Utente 363XXX
Buon giorno,
spero che la sezione sia quella giusta. ( dermatologia ). Dopo 12 anni con problemi di ascessi non so più dove chiedere.
Vi farò un riassunto breve possibile.

La storia...

Dai miei 16 anni e iniziato il primo ascesso cutaneo sul gluteo destro. Con gonfiore,dolore e infine lo sempre inciso e drenato in ospedale. Di solito si presentava 2-3 volte al anno sul stesso punto oppure variava un po più in giù o su pero sempre sullo stesso gluteo dx. Una o due volte era sul gluteo sinistro. Dopo tanti ascessi non tieni più il conto ti basta solo che lo incidano e lo tolgono via.
Da un paio di anni 2-3 cominciano a presentarsi anche sul altre zone sul inguine oppure sotto le ascelle però questi si sono aperti da soli senza incisione e rimangono come delle ferite aperte e si drenano di tanto in tanto da sole.Il pus esce da solo e le ferite non si chiudono più o non guariscono. Questo quasi mi andava anche bene perché sul gluteo non cera più fino ad oggi.
Oggi ce lo di nuovo sul gluteo destro sulla stesso punto di sempre e in più ho queste ferite sotto ascellari e anche uno vicino il testicolo dx.

Cure & analisi

In tutti anni (12) non hanno mai trovato niente.
Analisi delle sangue sempre in ordine
Prelievo del pus - in ordine ( niente )
controllo anale - in ordine
dermatologo - "usa boxer più larghi e usa uno shampoo antibatterico" - Non aiuta
antibiotici - di solito quando ce lo la dottoressa mi da antibiotici
pomate - non aiutato ( lo fanno maturare più velocemente )

In parole povere mai niente. Sempre tutte le analisi in ordine. Mistero continua...

Comunque, io sono un fumatore (10-15 sigarette ) , non bevo quasi mai già da qualche anno.
L'unica cosa che mi viene in mente e che sono allergico alla polvere. Ho sempre con me lo stafilococco. La mia dottoressa pensa che sia quello a causare tutto questo.

Sono passati 12 anni dal mio primo ascesso e potete immaginare come mi sento e cosa sto passando più che il dolore o il disagio quando compaiono e la frustrazione di non risolvere il problema che mi sta uccidendo.

Per piacere, se avete qualche idea o consiglio, cura , qualsiasi cosa, ditte me la. Non so più cosa fare sono disperato. Per piacere...

Grazie mille

Diego

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

le è mai stata posta diagnosi di idrosadenite suppurativa?

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Buona Sera,
Si si si si e quello..adesso ho visto le foto su internet...si si e quello giusto..uguale....
Comumque non mi hanno mai diagnosticato quello.
Geazie al SUO imediato aiuto adesso sapiamo cose.
Mi dica che ce la cura la prego...cosa devo fare???
Grazie grazie grazie grazie...non so come ringraziarla...
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego gentile utente, ovviamente mi rimane molta perplessità se dopo tutte queste visite lei riuscito a fare diagnosi grazie alla mia ipotesi telematica che ho postulato senza nemmeno vederla:

orbene sappia che deve farsi seguire da esperti dermatologi perché se fosse confermata (e la diagnosi spetta sempre al dermatologo) questa patologia Deve essere approcciata con una terapia di ultima generazione che ad oggi non esclude nemmeno i farmaci biologici.

Pertanto si rivolga ad un centro di eccellenza dermatologico e chiarisca per bene la sua situazione.
A disposizione per ulteriori ragguagli eventuali dopo la visita.
Carissimi saluti!
[#4] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Buon giorno,
una volta sono andato dal dermatologo e al epoca avevo solo l'ascesso sul gluteo. Magari per mancanza di altri sintomi che oggi ho non sono riusciti a fare una buona diagnosi. Però che il mio medico di base che sa tutto no abbia fatto di meglio se ne può parlare.

Comunque, il prima possibile andrò da un specialista dermatologo e Le farò sapere come e andata. Sono convinto che Lei ha ragione sulla diagnosi.

Io non so come ringraziarla, senza di LEI sarei al punto di partenza con solo dolore e frustrazione. Adesso so almeno cosa fare e ho ancora speranza di risolvere questo disagio grazie a Lei.
Grazie grazie grazie grazie mille.
La aggiorno in futuro....
Grazie mille.....

Un abbraccio grande...La ringrazio....Saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego! A riaggiornarci!