Utente 781XXX
Buon giorno a tutti. vi voglio esporre il mio problemma che mi tormenta da quasi 3 ani . Come gia scritto, 3 ani fa, dopo una bronchite che non ho trattato subito, ma ad un mese di distanza dall'aparizione, con augumentin x 10 giorni,mi sono rivolto al medico di famiglia che mi ha prescritto altri 10gg di antibiotico ignetabile che non mi ricordo come si chiamava (z....).Dopo queste cure sono iniziati i fastdi; -ho cominciato a sentire una secrezione in gola dalla parte della faringe destra, secrezione piu densa della saliva di colore griggio chiaro ,a volte giallastra con tosse espetorante e sputto sempre. La notte scendeva anche sulla trachea e le mattine mi svegliavo con tosse che sembrava un fischio ed epettoravo molta di quella secrezione.ho cominciato avere riflusso gastrico. mi sono aparsi dei funghi sulle dita dei piedi e poi nella zona linguinale che per fortuna ho risolto con una pomata (travocort).ho fatto tutte le analisi possibili che elenco :
---otorino che mi ha dato delle medicine antistaminico,fluidificante,gastrotuss per il riflusso,ed un cortisonico localyn ma le cose non sono cambiate,forse la tosse e sparita al 80% ma la secrezione e rimasta
---lastre ai polmoni cranio per la sinusite ripetute a distanza di 6 mesi ok
---spirometria ripetuta ok
---tampone faringeo ok !!!!!!!

Mi voglio soffermare al tampone. e ora vi spiego perche.
sono andato a luglio nel mio paese di origine ed ho ripetuto tutto quello che ho elencato ed e stato tutto ok tranne l'analisi dell'espettorato che e venuto positivo:candida albicans (mughetto)che qui a roma alla fleming e uscito negativo non so perche.

Mi hanno prescritto fluconazolo 50mg 7gg al mese per 3 mesi. sono al secondo mese ma sembra che la situazione cambi poco (forse perche non trattata per tanto tempo ???? ). vorrei sapere se devo aumentare il prossimo mese da 50mg a 100 oppure 200 mg.
sono molto preocupato per la mia bimba e per mia moglie che possa atacarla pure a loro. vi prego di darmi una mano e se c'e qualquno di voi disponibile per una visita di controllo lasciatemi l'e-mail.
mi rendo conto che vi ho un po annoiato con a mia lettera ma non so dove sbattere la testa . grazie per l comprensione....

ps.ora che mi ricordo; sempre 3 ani fa sono andato anche dal dentista che mi ha messo dei denti in porcelana. puo provvenire il candida da queste protesi ???........grazie per le risposte e per la comprensione.
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
le consiglierei di ritornare dai medici a cui si era rivolto in Italia, non per campanilismo, o mancanza di fiducia nei medici del suo paese, ma una terapia con un antimicotico come il fluconazolo è molto forte e deve essere tenuta sottocontrollo da parte del medico, quindi non aumenti assolutamente il quantitativo del farmaco, già di per sè molto tossico.
Per quanto riguarda la protesi,non vi può essere alcuna correlazione, nella maniera + assoluta.
Inoltre la candida (ammesso che la diagnosi sia esatta)non è trasmissibile, se non in casi molto particolari.
[#2] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua disponibilità perche mi abbia risposto e che mi ha ,,un po'' tranqilizato per il fatto che la candida non si trasmette .vorrei domandarLa ; allora perche leggo molti post in cui dicono che si trasmette, ma non soltanto ,anche qui in italia i medici mi hanno confermato la trasmisibilità. oppure si tratta di casi particolari come candida vaginale in quanto sento che se uno dei partner a la candida anche l'altro deve seguire il trattamento ?? Dottore,mi creda ho fatto tutti i tipi di analizi del sangue e lastre xquello che non metto in dubbio esateza dell'analisi dell'espettorato del mio paese dove ho tantissimi cari amici medici. SE la secrezione (continua) mi viene viene da li e la sputto ,qualcosa succede la ---in quel posto al livello delle laringe--- . Ho fatto il tampone a roma 3 ani fa ed e stato negativo ed ho pensato che possa stare tranquillo che non ho assolutamente niente in gola ma il fastidio e rimasto fino ad oggi a quasi 3 ani di distanza che ho deciso di fare l'analisi dell'espettorato all'estero che a dato esito positivo . La ringrazio molto davvero per la sua risposta..

Mi sapete dire un ospedale a roma che fa l'analisi dell'espettorato? perche (vi sembrerà strano) ma il mio medico di famiglia mi ha detto che in italia non esiste questo tipo di analisi ma solo il tampone .

Rinnuovo la mia richiesta se c'e qualche medico disponibile per farmi una visita di controllo mi lasci l'indirizzo nella mia cassela e-mail cra10vaenul@gmail.com
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
per quanto riguarda la trasmissibilità della candida, intendevo tra le altre proprio la possibilità di contagio attraverso i rapporti sessuali, soprattutto da donna a uomo.
Per il suo caso è necessaria una diagnosi precisa,dal tampone faringeo eseguito in Italia sono passati addirittura 3 anni, e non basta un esame dell'espettorato,tra l'altro le è stata fatta diagnosi di mughetto, con cui si intende indicare una forma di candidosi orale: le ripeto che è necessario il costante ed ineludibile rapporto con il medico di fiducia.
A Roma vi è l'Ospedale San Gallicano che fornisce assistenza medica di base e specialistica agli immigrati,dove potrà essere visitato in giornata e gratuitamente.

http://www.00100roma.com/it,servizi,ospedali_all,00153_5109,ospedale+san+gallicano.html

http://www.hiv1tat-vaccines.info/italian/s_galicano.htm
[#4] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dr. Cataldo Palomba per la sua dispnibilita e le sue risposte.

ps. io ormai sono Italiano...anzi romano romeno :) da 18 ani in italia.
[#5] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno Dottori....torno,a quasi un anno con aggiornamenti per quanto riguarda il mio stato di salute. ho riffato tutte le analisi sangue,tirroide ecc e tutto e nella norma(quasi).
Ho fatto gastroscopia e biopsia che e risultata positiva --helicobacter pylori--e che sto trattando con nexium 40 e che a dato risultati positivi sin dal primo giorno del trattamento.invece all'espettorato per l'ennesima volta e presente la candida che me la sento in gola da quasi 4 anni con gli stessi sintomi che ho elencato nei vari post ma questa volta mi viene meno la tosse con l'espettorato.questa volta questo miceto e diventato resistente al floconazolo e sensibile al itraconazolo.il medico mi ha detto di aspettare per alcuni mesi per trattare helicobacter e poi iniziare la cura per la candida. Vorrei precisare che come me anche la mia bambina che ha 6 anni ha la candida orofaringea con gli stessi sintomi miei sempre a causa sempre degli antibiotici.Mia moglie invece non ha la candida!!!.Vi prego, datemi dei consigli anche voi!!! vi e mai capitata questa situazione?? E mai possiile che l'augumentin che è l'antibiotico piu prescritto sia dal mio medico per me e dalla pediatra per mia figlia puo scatenare questa maledetta candida che è in noi fino al punto che ti dia uno sconforto non da trascurare ??? in attesa di un vs comento vi saluto rispettuosamente....