Utente 357XXX
Buongiorno,
Dallo scorso Venerdi mi sono coperta di puntini sottopelle su braccia, petto, schiena e parte superiore dell'addome. Nelle braccia sono ponfi più grossi, mentre su petto schiena tanti piccoli puntini, in entrambi i casi fortemente pruriginosi. Non ho mai sofferto di allergie, non ho mangiato niente di strano nè indossato capi nuovi. La mia dottoressa mi ha suggerito di prendere antistaminici fino a domani quando mi vedrà, ma non mi sembra la situazione sia migliorata.
L'appuntamento di Venerdì lo avevo tempo fa, perchè mi sono accorta lavandomi di avere una piccola pallina sull'inguine destro.
Vorrei sapere se le due cose possono essere correlate, se i sintomi di per sè sono preoccupanti e se è normale che gli antistaminici non facciano effetto e che un'eventuale allergia duri cosi a lungo. Chiedo scusa, sono un pò preoccupata.
Ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
mettere in rapporto la lesione che lei riferisce con l'orticaria è azzardato, senza una visita, degli esami, dei test. Però in linea di massima le orticarie sono manifestazioni fastidiose ma banali se gestite correttamente. Gli antistaminici sono la terapia fondamentale e in genere efficaci sul prurito, meno sui pomfi. Spesso è necessario somministrare dosaggi più elevati. Ricordi anche che 7 volte su dieci non c'è un agente responsabile individuabile. Quindi si affidi ad un allergolog che le terrà sotto controllo il problema.
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio davvero per la sua risposta.
Dopo una settimana di ponfi mi era rimasto solo il prurito e speravo che l'orticaria stesse andando via. Oggi invece sono tornati i puntini e il prurito è aumentato.
E' piuttosto snervante, perchè mi rende parecchio nervosa.
Domanda: gli antistaminici hanno la sola funziona di placare il prurito o contribuiscono alla "guarigione" dall'orticaria?
Mi spiego meglio: sto cercando una gravidanza, so che in caso di gravidanza gli antistaminici vanno evitati. Se la funzione è solo quella di calmare il prurito e per la guarigione serve solo tanto tempo e pazienza, preferisco non correre rischi e "sopportare". Cosa mi consiglia?
[#3] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
In aggiunta volevo anche dirle che mi sono sottoposta ad ecografia del linfonodo e mi hanno rassicurata, dicendomi che si tratta di leggera infiammazione dovuta sicuramente alla ceretta. Ho anche fatto gli esami del sangue: emocromo tutto regolare, unico valore fuori dal range ALT =77 (valori 8-41) ma il mio medico non gli ha dato alcun peso.
[#4] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
L'orticaria può durare a lungo, soprTutto le forme che sembrerebbero spontanee come la sua. Generalmente un trattamento antistaminico protratto e' utile per ridurne la durata in quanto agirebbe non solo come sintomatico ma rendendo "insensibili" i recettori. Per cui se potesse temporeggiare un pochino per la sua gravidanza sarebbe meglio. Purtroppo anche in gravidanza ci sono delle forme di orticaria e di prurito gravidico. Certo nei primi tre mesi sarebbe meglio non assume gli antistaminici ma qualcuno come la cetirizina, o la loratadina hanno mostrato un profilo di sicurezza anche in gravidanza. Le ALT sono degli enzimi epatici, in effetti non è un valore preoccupante possono essere elevate per l'uso di farmaci
[#5] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Chiarissimo, grazie.
Mi hanno prescritto una cura con Xyzal per 20 gg; la levocetirizina ha lo stesso profilo di sicurezza della cetirizina? Visto che siamo a "metà del mese", lei mi consiglia di cominciare subito la cura la Xyzal o conviene aspettare un paio di settimane per sicurezza?
La ringrazio ancora una volta per la disponibilità.
[#6] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Direi che conviene iniziare subito.
Il profilo di sicurezza è sovrapponibile, ma non ci sono suficienti dati in gravidanza