Utente 363XXX
Buongiorno gentile dottore,
Le scrivo per sapere se dallo spermiogramma effettuato da mio marito, i valori rientrano nella normalità o dobbiamo preoccuparci:
ASTINENZA:2gg
PH:8,0
VOLUME:2,0 ml
ASPETTO:normale
VISCOSITA':normale
FLUIDIFICAZIONE:completa
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI: 98,000 milioni/ml
196,000 milioni per eiaculato
PR-motilità progressiva rapida e lenta: 64%
NP-motilità non progressiva: 10%
immobili: 26%
MORFOLOGIA, normali:7% anomali:93%
Mar Test negativo
AGGLUTINAZIONI SPONTANEE :rari
LEUCOCITI 0 milini/ml
corpuscoli prostatici : presenti

Le scrivo per sapere cosa ne pensa perché inerente alla morfologia sembra non buona una % di spermatozoi normali pari al 7% e guardando su internet pare che dai valori di riferimento WHO questi dati rientrano nella normalità.Mi faccia capire di più se può e mi dica se è il caso di rivolgersi ad un andrologo per una visita.
Inoltre Le dico che io in due anni sono rimasta incinta due volte(non lo cercavamo) purtroppo non portate a termine, e dopo questi due aborti interni ci hanno consigliato di fare qualche indagine in più.
La spermiocoltura ha riportato tutti esiti negativi.
La ringrazio fin da ora per la professionalità e la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

in un esame seminale la percentuale di forme normali deve essere superiore al 4% secondo i criteri WHO 2010 e quindi nel vostro caso il valore del 7% è un valore di normalità, tuttavia in un esame seminale ogni dato numerico indica un dato statistico che per quanto riguarda la morfologia, nel vostro caso è corrispondente al quinto percentile e quindi una bassa probabilità di gravidanza.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tanto per la risposta, secondo lei c'è qualcosa che si può fare per aumentare la probabilità?
mio marito può assumere qualche integratore o farmaco che potrebbe migliorare la situazione?
Grazie mille.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

esistono ottime molecole per cercare di migliorare la situazione qualitativa, ma è necessaria una visita per stabilire quale terapia adottare.

Ancora cordialità