Utente 363XXX
Salve, vorrei chiedere un parere sul problema di ipertensione che ha mia madre. E' una donna di sessanta anni che soffre di ipertensione da svariati anni, la sua terapie è il Triatec da 10 mg, ma nonostante questo spesso ha dei picchi di pressione alta, anche 120 la minima e 170 la massima e quando accade, prende un diuretico, dato che usa già la dose massima di triatec. Fa dei controlli tra cardiologo e medico di base, ma questi picchi non si risolvono. Inutile dire che oltre al rischio che corre con questi sbalzi, sente anche dei disagi tra nausea e mal di testa. C'è qualcosa che si può fare oltre al triatec?
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
In linea generale in caso di pressione mal controllata sarebbe meglio ottimizzare la terapia in atto piuttosto che assumere farmaci solamente in caso di rialzi improvvisi, che potrebbero portare ad oscillazioni marcate.
La terapia di sua mamma potrebbe quindi essere rivalutata insieme ad un medico per decidere se e come debba essere modificata.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Certo, capisco. Domani comunque si torna dal medico! Grazie per aver risposto, buona serata.