Utente 148XXX
salve, sono stata operata il 25 ottobre quad di q 1 mammella dx per cdi t2 , svuotamento ascellare. il reperto macroscopico è: a1-a10 tessuto mammario del peso di 49 gr e di cm. 6x5x4 di cm 2.2 nel cavo ascellare ,referto microscopico a1-a10 istotipo. duttale, mitosi:10/10 hpf score2 grado istologico sec. elston e coll grado 3 scarsamente differenziato, invasione vascolare perineoplastica . presente , focolai multipli di canciroma invasivo ( focolai distinti separati da parenchima sano : assenti, carcinomain situ peritumorale non evidente, dimensioni componente invasiva 2.2 , cute indenne, parenchima esente da neoplasia , aspetti di fibrosi, e-caderina positiva, calponina negativa fattori prognostici mammella ,cfr 14r-318, giudizio diagniostico a1-a10=carcinoma duttale infiltrante della ,ammella pt2-g3 bi1-b10 ,macromestastasi linfonodali max 2.2,di carcinoma 2/17, c1-c2=linfonodi con istiocitosi dei seni 0/4, la ricerca dei recettori per gli estrogeni è positiva, lquella per il progesterone è positiva nel 5% delle cellule neoplastiche , l'anticorpo anti-ki67 è positivo nel 25% anticorpo anti-cerb B2 oncoproteina ha mostrato colorazione della menbrana cellulare completa, uniforme ed intensa nel 99% delle cellule di canciroma invasivo ( score 3+) QUANTI ANNI HO DI ASPETTATIVA DI VITA? ? , a che stadio è ?, essendo infiltrante vascolare,si può propagare fegato e polmoni? dopo quanti hanni avrò la recidiva? oppure x caso potrebbe essere guaribile? oppure curabile, ma per quanti anni? sarebbe meglio anzichè fare terapia ormonale ( che favorisce il tumore all'utero) si potrebbe fare il trapianto autologo e congelarlo, oppure trapianti di anticorpi monolocali e cellule staminali periferiche? ,che tipo di terapia mi consiglia e per quanto tempo? x favore mi aiuti a capire! , la ringrazio e saluto cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci vorrebbero un paio di volumi per rispondere a tutte le domande.

Ma a queste avrà risposto senz'altro il suo oncologo e senz'altro lo farà nel corso dei vari controlli.

Mi preme però cercare di farle comprendere che il suo approccio è sbagliatissimo.

Per affrontare la PAURA della PAURA Le consiglierei di cominciare a leggere alcuni articoli e Le assicuro che poi me possiamo riparlare....

Legga
http://www.senosalvo.com/mai_perdere_la_speranza.htm

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

e piano piano si legga i commenti di questo mio blog cui partecipano da anni donne che presentano fattori prognostici ancora più sfavorevoli dei suoi

http://www.medicitalia.it/blog/senologia/44-calcola-rischio-tumore-seno.html

http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/menu_ragazzefuoridiseno.htm

Tanti saluti


[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
A me la cosa principale che volevo sapere ê a che stadio era e quanti anni ê l'aspettavo a di vita l'oncologo ha solo scritto la terapia e altri termini sigle
N ecc che non capisco , non sono pratica ad andare a leggere su internet grazie
[#3] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
A me la cosa principsle che volevo sapere è: quanti anni ê l'aspettativa di vita ? l'oncologo ha solo scritto la terapia ho avuto oggi il colloqui con oncologo è uno stadio T3 e corre veloce, una cosa noni é chiara :lè recidive mi ha detto c' é la possibitâ al 50% tra 5/10 anni poi facendo le cure scendono a 10/15 % ma in meno rispetto al 50% oppure il rischio é al 10/15% ? Poi essendo infiltrante possono venire alle ossa ecc,la ringrazio x la risposta , ai link non ho trovato risposta a queste mie un cordiale saluto
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma io Le ho scritto che questo modo di approcciarsi è sbagliatissimo se volesse tranquillizzarsi.

Le ho consigliato di leggere i link allegati

CI CLICCHI SOPRA e si apriranno alcuni articoli utili per Lei.

[#5] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Ci provo grazie