Utente 323XXX
Gent.mi dottori,
da tempo faccio uso di Cialis per disfunzione erettile, dopo valutazione urologica.
Inizialmente assumevo 5 mg al bisogno, poi aumentati a 10 mg, con buona efficacia. L’ho tollerato bene per molto tempo, salvo saltuario mal di testa il giorno dell’assunzione. Ultimamente i mal di testa si sono fatti più fastidiosi; ho provato ad assumere 5 mg a giorni alterni, con efficacia mantenuta, ma sempre con mal di testa.
L’urologo mi ha cambiato il farmaco e sono passato a Spedra 100 mg al bisogno. Devo dire che, dopo le prime assunzioni, sono contento per l’efficacia e per la scomparsa completa dei mal di testa. Rimane il fatto di dovere programmare il rapporto. Fra l’altro, non ho affrontato bene con l’urologo il tema della durata d’azione. Al momento lo assumo una mezz’ora prima del rapporto, ma spontaneità vorrebbe una finestra un po’ più ampia.
Mi sono documentato in Internet (siti divulgativi, pubblicitari e scientifici) e sono perplesso perché trovo tempi dalle 2 alle 6 ore. E’ ovvio che dovrò farmi una mia esperienza, ma mi sarebbe utile un vostro parere da usare come guida.
Grazie mille
Gianni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'avanafil,in tutte le sue posologie,si differenzia per la velocità di azione,il che potrebbe ovviare all'inconveniente della programmazione.Quanto alla durata di azione farmacologica,essa é variabile,per cui non resta che testare in proprio...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie, gent.mo dr Izzo per la veloce risposta. Quello che mi meraviglia è che diversi articoli, anche su riviste mediche, parlino di emivita inferiore alle 2 ore e di durata di efficacia proporzionale, mentre il sito della VIVUS e altri articoli medici parlino di emivita di 5 ore (immagino con efficacia in proporzione). Lei che ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
....la variabilità dell'effetto farmacologico + legata anche,e soprattuto,allo stato di salute dell'accettare e.ovviamente,al grado di eccitazione...Cordialità.