Utente 101XXX
Buonasera dottori,
sono un ragazzo di 26 anni super ansioso e super ipocondriaco penso di avere tutte le malattie di questo mondo e sempre le piu brutte,
vi spiego il mio problema a fine 2013 mi fissai di avere qualcosa al cuore ero sempre agitato e impaurito di poter morire da un momento all altro di arresto cardiaco o infarto a volte mi sentivo come un tuffo al cuore uno sfarfallio e leggendo su internet pensavo si trattasse di exstrasistoli ma essendo pauroso decisi di sottopormi ad una visita cardiologica cosi a febbraio 2014 ho fatto tutti gli esami
-ecocolordoppler cardiaco
-holter delle 24 ore
ma tutto è risultato apposto e la mia dottoressa ha detto che sono sanissimo è solo la mia testa a non star bene,
voglio precisare che ho sempre fatto sport a livello agonistico (nuoto)sin da piccolo fino ad 11 anni e poi calcio e running a livello amatoriale e quindi sempre fatto visite sportive, ma da quando ho questa paura non riesco piu a fare neanche sport.
dopo che la mia dottoressa mi ha rassicurato ho passato un periodo normale niente ansia, non pensavo piu di avere qualcosa al cuore, battiti sui 60 a volte anche 57.
Purtroppo è da un mesetto che sono di nuovo pieno d ansia sempre agitato ho sempre le palpitazioni mi controllo sempre il polso e la pressione i miei battiti non sono piu sui 60 ma sugli 80 e inoltre ho fatto caso un paio di volte che mi viene una forte tachicardia improvvisa supero i 100 bpm che dura poco sembra fino a quando non mi distraggo a fare altro chiamare al cellulare qualcuno ecc.
Inoltre in questi giorni mi sono trasferito a Roma per lavoro da solo e ho ancora piu paura che mi possa venire qualcosa al cuore
cosa mi consigliate di fare ho una paura tremenda,
non bevo alcolici, fumo 2-3 sigarette al giorno,
aiutatemi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve,
ovviamente le consiglio di smettere completamente di fumare!
Per il resto vorrei provare a rassicurarla facendole notare che si è già risposto ancora prima di fare la sua domanda.
Ovvero: il suo problema non è cardiaco ma si tratta (presumibilmente, da ciò che leggo, da come lei si esprime), di ansia/panico/fobie.
Visto che lei vive tale disturbo come invalidante, le consiglierei di consultare uno psichiatra, il che non vuol dire "luogo comune: pazzo".
E' un aiuto momentaneo di cui probabilmente lei necessita e che le farà eliminare ogni paura.
Cordiali saluti.