Utente 363XXX
Buonasera, gentilmente volevo un consulto. Lo scorso fine marzo scorso sono stata al pronto soccorso perche' avevo delle forti palpitazioni e mi e' stata diagnostica la fibbrilazione atriale parossistica e dal quel periodo prendo il farmaco Sotalex 80 mg (mezza alla matt. mezza alla sera), il tutto dovuto a un ipertiroidismo. Recentemente ho fatto gli esami della tiroide tsh, ft3,ft4 ecc... e sono tutti a posto. Continuo comunque a predere il farmaco per la tiroide Tapazole. Dato che pero' non ho piu' avuto da mesi forti palpitazioni, aritmie secondo Lei gentilmente posso ridurre o smettere di prendere il farmaco delle aritmie Sotalex? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Sarebbe necessario conoscere altri dati per poterle dare una risposta certa.
In generale è probabile che l'ipertiroidismo abbia contribuito allo sviluppo di fibrillazione atriale. D'altra parte il fatto di non aver più avuto palpitazioni può essere dovuto alla assunzione di sotalolo.
Sarebbe come detto necessaria una valutazione più accurata per poterle consigliare cosa fare con la terapia. Cio che le consiglio è una rivalutazione specialistica al riguardo.

Cordiali saluti
Alessandro Durante