Utente 781XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 18 anni e circa 1 settimana fa mi sono accorto di avere un piccolo cumulo sul corpo del pene, precisamente poco sotto il glande.
Il cumulo è grande meno di un centimetro, lo sento al tatto e non è visibile, non presenta rossore e non mi causa alcun dolore.
A pene non eretto bisogna toccare con attenzione per sentirlo mentre a pene eretto lo si avverte subito.
Specifico che :
1)Non ho avuto alcun rapporto sessuale, sono ancora vergine. (E ultimamente non credo di essermi sottoposto ad eccessiva masturbazione)
2)Non riscontro alcun problema nell'eiaculare e ho normalmente l'erezione.
3)Durante l'erezione il cumulo non sembra aumentare di dimensione nonostante sia piu' facilmente avvertibile al tatto.
Premetto che ho TERRORE dei problemi relativi all'apparato genitale e chiedo quindi una vostra consulenza...Cosa potrebbe essere? C'è ragione di essere cosi' preoccupato?

PS: Non ho ancora sostenuto una visita perche' provo davvero troppa vergogna...

Vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilita' e per l'utilissimo servizio che offrite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

è davvero difficile aiutarla senza avere la possibilità di visitarla. La esorto quindi a vincere le sue resistenze e a farsi visitare (non c'è davvero nulla di cui vergognarsi!)
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
piccoli "cumuli" sotto il glande potrebbero essere legati alla particolare evidenza di un tratto venoso, magari indurito.
Nulla di grave, ma se il fenomeno persiste diventa indispensabile parlarne al proprio medico che potrà visitarla o consigliarle una visita specialistica che tutti i maschi dovrebbero fare al completamento della pubertà
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio di cuore, provero' ad aspettare una quindicina di giorni e se non sparisce...mi sottoporro' (ahime') alla visita.

Saluti e ancora grazie.
[#4] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
Egregi dottori,
mi sono sottoposto alla visita e non è stato poi cosi' terribile...
Il medico ha sostenuto, dopo una piccolissima palpatina, che ''non è nulla e sparira' da se''
Al momento ero troppo nervoso per chiedere ulteriori spiegazioni ed ero felice della risposta...stamattina pero' subito dopo il risveglio avevo il pene in erezione e, controllando, mi è sembrato che il cumulo fosse sparito...ho ricontrollato poi piu' tardi e il cumulo c'era di nuovo...forse un pochino piu' piccolo...

Probabilmente il mio stato di apprensione vi fara' sorridere ma vorrei chiedervi se siete d'accordo con il responso del medico e principalmente...cosa è quel cumulo? Il medico lo ha classificato con un ''non è niente'' il che mi ha lasciato incuriosito...

Vi ringrazio in anticipo.