Utente 781XXX
salve ,
sono un ragazzo di 28 anni.ho sempre avuto un problema: durante i rapporti sessuali non riesco a venire ed ora che vorrei avere un figlio è diventato ancora piu grave per me, premetto che ho gia fatto 2 visite andrologiche e che sono in attesa da circa un anno di fare un intervento per la circoncisione, perchè ho la fimosi serrata, in piu ho anche un varicocele ( mi hanno detto non centri nulla con questo problema)
durante i rapporti non vengo quasi mai( nell'ultimo anno sono venuto solo 2 volte)provando dolore, poi dopo l'ultimo rapporto insieme al liquido seminale cera anche del sangue ed ora provo dolore alla base della schiena ogni volta che faccio l'amore.non so cosa pensare mi hanno richiesto la spermicultura e lo spermiogramma ma non posso farle in queste condizioni. cosa posso fare? grazie per la Vs attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
da quanto ci scrive il principale imputato del suo problema parrebbe essere la fimosi serrata. La circoncision potrebbe risolvere la sua situazione. E' comunque fondamentale che lei discuta in dettaglio della sua difficoltà a ottenere l'eiaculazione con chi la opererà di circoncisione per la fimosi.
[#2] dopo  
Utente 781XXX

Iscritto dal 2008
Caro dottore, la ringrazio per la sua gentile risposta. Mi sono dimenticato di chiedere un'altra cosa approposito dell'intervento, di solito quanto tempo ci vuole per essere chiamato per un intervento di questo tipo?(è da aprile di quest anno che aspetto che mi chiamino.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
anche questo è un quesito che deve porre all'andrologo, all'urologo o alla struttura a cui il nostro collega si appoggia per fare questo tipo di interventi. Non esistono regole generali e codificate e molto dipende dalle caratteristiche organizzative delle diverse strutture sanitarie sparse sul nostro territorio nazionale.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com
www.andrologiamedica.org