Utente 364XXX
Salve,

sono un ragazzo di 18 anni da poco compiuti e ho sosteuto di recente una visita urologica per sospetta fimosi. Il guaio infatti è che non riesco a scoprire il glande in erezione.

Durante la visita il dottore mi ha visitato scoprendo il glande da pene non eretto, affermando di non aver notato nessuna fimosi, ma poi proponendomi una circoncisione se il problema lo notavo in erezione.

La visita è stata rimandata ad un altra a dicembre 2014 dopo aver fatto un'altra visita per sospetto varicocele e con la promessa di procurarmi delle foto dopo aver confidato al dottore di avere il pene abbastanza curvo verso destra.

Come prima visita infatti non l'ho trovata soddisfacente perché chiedere a me se circoncidere o no non sapendo di preciso il tipo di problema è stato un po brutto.

Ad ogni modo ora ho fatto le foto, la visita per il varicocele e aspetto la visita di dicembre.

Quello che volevo chiedere è se può quindi comunque trattarsi di fimosi anche se il medico non l'ha notata (dato che non riesco a scoprire il glande in erezione) o se potrebbe trattarsi anche di altro. Inoltre volevo sapere se è possibile durante una visita valutare la curvatura o la fimosi di un pene in erezione, perchè da flaccido non si è notata. Chiedo pareri e consigli, poichè non vorrei rischiare di fare troppi interventi o agire nel modo incorretto data la mia giovane età. Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se all' erezione completa fatica a scopriore il glande ovvero duole allora è molto probabile che sia fimosi. Molto spesso la fimosi non si nota bene a pene flaccido.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la valutazione di fotografie fatte ad erezione massimale può aiutare a capire la situazione. In casi dubbi esiste la possibilità di una erezione indotta farmacologicamente in studio medico per una valutazione dettagliata in diretta.