Utente 364XXX
Salve, mi hanno sottoposto a una sedazione cosciente con midazolam. Alla fine del'esame l'anestesista mi ha informato che mi ha iniettato in tutto 9mg endovena.
Leggendo in internet ho visto che la dose massima di midazolam per sedazione cosciente è di 7,5 mg. Cosa può comportare questo eccesso?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella
32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
La dose necessaria di midazolam (è una benzodiazepina) dipende da molti fattori: il peso del soggetto, lo stato ansioso, la durata dell'intervento e non ultimo l'uso abituale di benzodiazepine.
Se si fa uso abituale di benzodiazepine (che danno assuefazione) i dosaggi necessari per dare l'effetto richiesto possono essere molto maggiori.
Il Midazolam è una bezodiazepina ad effetto ipnotico prevalente con una emivita breve (viene quindi eliminato abbastanza rapidamente). Le benzodiazepine hanno un antagonista recettoriale che annulla l'effetto del farmaco.
Il Midazolam dovrebbe essere impiegato da un anestesista esperto che ne valuta gli effetti primari e secondari e adotta eventualmente le misure del caso.

Cordiali saluti