Utente 364XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 33 anni e tempo fa mi è stata diagnosticata una cardiomiopatia ipertrofica e una valvola bicusbide. Il medico presso cui sono in cura mi ha prescritto dei beta bloccanti e mi ha raccomandato di non fare sport, dato che vado abitualmente in palestra e faccio attività aerobica come corsa e crossfit. Per me però è un vero e proprio problema non poter praticare sport e spesse volte ho continuato a farlo, sottovalutando la malattia e evitando di prendere i farmaci. Ultimamente però, mi sono reso conto che dopo aver fatto intensa attività accuso dolori al petto; come fossero delle piccole punture nel lato sinistro e ho il fiato corto anche solo camminando. Questi sintomi mi ricordano le parole del medico e cado in depressione. Ma non esiste un tipo di sport da praticare che possa aiutarmi da un punto di vista fisico e mentale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
non comprendo cosa vuol sapere.....o forse comprendo cosa vuol sentirsi dire....
ma lei ha degli obblighi verso se stesso, che può rispettare solo rispettando i consigli dei colleghi...
Poi a 32 anni si è "adulti e vaccinati" e occorre assumersi le proprie responsabilità...
Lei corre rischi importanti a non assumere i farmaci consigliati e a fare attività sportiva....
non esiste un tipo di sport che non comporti dei rischi per lei...
cordialmente