Utente 289XXX
Salve. Soffro di ansia. Fibromialgia celiachia e emicranie con aura! Le spiego spesso ho dolore /bruciore allo sterno Oltre naturalmente alle braccia collo viso arti ecc. Tachicardia. Finora non mi ero mai preoccupata mai poi hanno cambiato una valvola al cuore al babboper via di fifibrillazione. Ora mi chiedo siccome io Nn ci capisco mio padre e cardiopatico? Io sono a rischio? Ho fatto elettrocardiogramma a giugno e tutto era a posto. Graz mille per le risposte che mi darete.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La valvulopatia per la quale pare sia stato operato suo padre non e' una patologia ereditaria. Se lei non fossefumatrice, non assumesse anticoncezionali, non avesse familiarita' per infarti, ictus o morte improvvisa, ed il suo colesterolo totale risultasse normale il suo rischio cardiovascolare riuslterebbe molto basso
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve e grazie per la risposta . Fumo si dalle 10/15 sigaretta Nn ho familiari cardiopatici o morti per infarto! I nonni sono morti entrambi di tumore ai polmoni ma fumava 60/70 sigaretta al giorno ed è successo circa 26 anni fa, due sorelle di Babbo hanno avuto ictus celebrale una e vissuta 36 anni dopo l'altra 6. Nn bevo sono astenia, Nn uso contraccettivi dopo la quarta gravidanza mi sono fatta chiudere le tube.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh se fuma il suo rischio di cancro , di infarto ed ictus e' certamernte elevato.
Smetta di fumare oggi stesso, non domani
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
So che sono a rischio per cancro il fumo lo provoca. Ma così altro che ansia viene!so che dovrei smettere ma è più difficile a farsi che a dirsi. Lei Nn fuma vero?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Io ho smesso da tempo. E' molto facile, come quelli che smettono non appena vengono ricoverati per un infarto , un ictus o vengono operati per cancro.
Smettoo il giorno stesso senza alcun problema.
Se uno avesse davvero paura smetterebbe subito. Ma evidentemente chi continua tanta paura non ne ha.
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Ha ragione . Io ho molta paura sono sempre un uno stato d'ansia perenne ho smesso per 9 mesi e a dire il vero sono stata da dio poi ho ricominciato. E ora mi alzo la mattina con mal di testa dolori intercostali bruciore di stomaco dolorante. Dolori alla gabbia toracica. Seguirò il suo consiglio è proverò a smettere grazie.