Utente 360XXX
Buonasera,vorrei fare una domanda e riportare la mia situazione al gentile staff medico,grazie in anticipo:Ho sempre avuto degli extrasistoli fin da piccolo,ma ultimamente li avverto piu frequentemente,praticamente mi capita di avvertirli quasi tutti i giorni ,non sono numerosi,ma mi capita di avvertirne 6 o 7 tranquillamente e in alcuni giorni ne arrivo a contare anche 20,premetto che non è che mi controllo il polso ossessivamete,ma purtroppo quando li ho avverto una sensazione sgradevole al torace...,ho effettuato un ecocardio uscito nella norma 5 mesi fa,ho eseguito 3 holter in tutta la mia vita,il primo non riportava nessun extrasistole( effettuato 4 anni fa) il secondo ne riportava 8 ventricolari(5 mesi fa) ed il terzo,nessun extrasistole(2 settimane fa),quel giorno è stato uno dei pochi giorni in cui in tutta l giornata non ne ho avvertito nessuno ,infatti l'holter non ne ha rilevati...ho eseguito anche un test da sforzo cicloergometrico,portando la frequenza a 182 bm e PA 175\85,dove non rilevava nessun aritmia sottosforzo,eseguito 4 mesi fa,la mia pareoccupazione e che questi extrasistoli li ho anche a frequenze cardiache leggermente piu alte..ad esempio l'altro giorno ho salito un terzo piano a piedi,e dopo una ventina di secondi,in condizioni di recupero sui 100-110 bm mi è partito un extrasistole..una volta addirittura mi è capitato a 130 bm durante la palestra..statisticamente posso affermare che ne avverto piu la sera che la mattina...non sono molti ma ne avverto tranquillamente 7 o 8 in tutta la giornata..voi che ne pensate del fatto che li avverto anche a frequenze cardiache piu alte?il fatto che siano ventricolari e li avverto tutti i giorni e preoccupante?grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli holter , l'eco e la prova da sforzo che lei riporta sono normali.
Tenga conto che un cuore normale compie circa 120.000 battiti al giorno.
Se solo avesse una percentuale di extrasistoli ventricolari dell' 1% avrebbe 1200 extrasistoli, che in ubn cuore normale possono essere considerate nella norma.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la disponibilità nel rispondermi...secondo il suo parere il fatto che a volte mi giungono anche a frequenze un po piu elevate, sui 110-120 bm ( in queste circostanze e successo solo 3 volte) è un indice di preoccupazione?io so che se giungono sottosforzo non è un indice di benignità,però magari mi sbaglio,devo però anche dire che sui 140-150 bm non mi è mai successo..che ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il,fatto che la prova da sforzo che lei ha eseguito non metta in evidenze aritmie da sforzo deve tranquillizzarla
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
GRazie se permette vorrei farla un ultima domanda:considerata la mia eta ,20 anni,generalmente ho una frequenza di 90-95 bm con oscillazioni di +10 bm dopo i pasti,e - 10 bm la sera quando mi metto a letto,o al mattino appena sveglio,l'holter riporta una frequenza media di 87 bm,è da considerarsi normale ,o ho un ritmo piu accelerato della norma? ho eseguito anche il tsh-ft3-4 usciti nella norma,prima fumavo,ora sono quasi 2 anni che non fumo..grazie.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei e' lievemente tachicardico e probabilmente l'ansia ha un ruolo importante nella sua tachicardia.
Si tranquillizzi
arrivederci
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il,fatto che la prova da sforzo che lei ha eseguito non metta in evidenze aritmie da sforzo deve tranquillizzarla
Arrivederci