Utente 364XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 29 anni e a seguito di continui dolori alla schiena e dopo un consulto dal medico di base ho effettuato una risonanza magnetica.

Il referto dice:

Si evidenzia una iperlordosi del passaggio lombo-sacrale con orizzontalizzazione del sacro. Concomita iniziale tendenza alla listesi anteriore di L5 rispetto ad S1 ed una sospetta spondilolistesi. Ne consegue una discopatia caratterizzata da minima disidratazione del nucelo polposo, assottigliamento discale sul margine posteriore dove è presente una pseudoprotrusione ad ampio raggio senza contatto con il profilo ventrale del sacco durale.
Risultano sopratutto deformati e ridotti di ampiezza ossea i forami di coniugazione, bilateralmente , senza segni di intrappolamento radicolare.

Se è possibile avere qualche delucidazione in merito..ne sarei molto grato.

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Dal referto dela RM, il reperto più saliente è la sospetta spondilolistesi L5-S1 associata a degenerazione del disco intervertebrale interposto tra le due vertebre. Direi che sarebbe utile eseguire una visita specialistica ortopedica per patologie della colonna vertebrale.
Se la clinica e l'esame obiettivo orientano verso un ipotesi di spondilolistesi, bisognerebbe eseguire delle radiogfarie della colonna mirate allo studio della spondilolistesi.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Dottore, la ringrazio per la risposta.
Ho provveduto a prenotare una visita specialistica come da Lei consigliato.

La ringrazio infinitamente per l'aiuto.


Cordiali saluti