Utente 328XXX
Buongiorno, mi chiamo Stefano e ho 31 anni. Da circa un anno con mia moglie cerchiamo di avere una gravidanza (a metà ottobre aborto spontaneo). Ho eseguito uno spermiogramma e questo è l'esito:
Ph 7,7
Volume 1,2
Viscosità lievemente aumentata
Numero Spermatozoi 47
Spermatozoi/eiaculato 56.4
Motilità totale <5
Motilità Progressiva <5
Motilità non progressiva 0
Immobili 95
velocità lineare 26
velocità sulla curva 52
linearità media 46
spostamento laterale della testa 3.3
spermatozoi normali 20
sper.anormali 80
anomalie testa 50
anomalie coda 10
anomalie collo e tratto intermedio 10
residui citoplasmatici 6
test vitalità 63
fruttosio 2 mg/eiac
acido citrico 6.3 mg/eiac

Esame batteriologico: nulla di rilevante.
A giugno avevo fatto un altro spermiogramma, ma gli specialisti che l'hanno visionato mi hanno detto che i dati erano incompleti ma apparivano normali.
Ho effettuato visita andrologica in data 23 ottobre presso specialista.

Volevo sapere come devo interpretare questi dati.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente i dati espressi dallo spermiogramma evidenziano una riduzione della cinetica spermatozoaria che,però,non ha alcun valore biologico ma solo statistico,in quanto é il muco cervicale che attiva gli spermatozoi...Inoltre,i numeri e le percentuali vanno interpretati in relazione alla diagnosi andrologica,di cui non fa alcun cenno nel post e non viceversa.Infine,lo specialista andrologo saprà coniugare la diagnosi andrologica con quella ginecologica e formulare un'ipotesi prognostica corretta e plausibile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dr.Izzo e grazie per la risposta. Ho effettuato visita andrologica in data 23/10, nel referto lo specialista mi indica testicoli 12-15 sec.prader e lieve parafimosi.
In data 24 giugno avevo effettuato altro spermiogramma (giudicato incompleto dallo specialista che mi ha visitato il 23/10), con questi esiti:

Volume 1,5 mL
pH 8
Conteggio Nemaspermi 80 Milioni/mmc
Mobilità dopo due ore 40%
Mobilità dopo 4 ore 30%
Esame Batterioscopico negativo
Esame Morfologico - alcuni leucociti; alcune cellule spermiocitoformatrici
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é molto tempo che cerca un figlio,per cui seguirei le indicazioni dello specialista di riferimento,in attesa di buone notizie,La grandezza un po' ridotta dei testicoli mi fa penare che le sarà prescritta una terapia,magari tra qualche mese.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, a seguito di ecodoppler scrotale mi è stato diagnosticato un varicocele di secondo grado sx Sarteschi, e il 27/1 sono stato operato. Sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di legatura e sezione di alcuni vasi venosi ectasici del plesso venoso pampiniforme.

Avrei alcune domande:

1) C'è il rischio di recidiva del varicocele? Se si, quali sono i comportamenti che devo attuare per evitare il rischio.

2) Dopo quanto tempo posso riprendere i rapporti sessuali?

3) è normale avere un leggero fastidio tra la zona inguinale e quella scrotale? (quasi impercettibile, ma in certi momenti c'è).

Grazie.