Utente 275XXX
Gent.mi Dottori,
volevo chiedervi un parere su di una malattia che sta devastando la vita di mia Sucera. Mia suocera ha 65 anni ha avuto problemi di sanguinamenti in menopausa. Dopo intervento e varie recidive che tutt'ora sono presenti gli hanno riscontrato di avere un CARCINOSARCOMA DI TIPO MULLERIANO MISTO INDIFFERENZIATO... praticamente uno dei peggiori mali che ci possano essere... almeno così ci hanno detto. La domanda che vi pongo... E' a rischio anche la figlia ovvero mia moglie per questo tipo di malattia... La cosa è ereditaria? Scusate la banalità della domanda... e che siamo molto preoccupati. Attualmente mia moglie è seguita da un ginecologo e fa le sue visite di routine... Deve fare qualche accertamento particolare per vedere se vi è una ereditarietà... Nessuno mai ci ha detto nulla anche al Pascale di Napoli dove è in cura mia suocera.

Grazie
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
4% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non ha identificato la sede primitiva della malattia (credo sia endometrio).
Questa neoplasia non ha alcuna ricorrenza genetica nella prole. Vi possono essere solo fattori di rischio generici familiari. Le figlie di questa paziente faranno bene a non fumare, a non assumere alcoolici a mantenersi normopeso e a regolare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Anche l'ipertensione va adeguatamente prevenuta e, nel caso, trattata.
I fattori di rischio non genetici del carcinoma dell'endometrio hanno a volte ricorrenza familiare: anomalie del quadro lipidico, ipertensione, obesità.
Per questo è bene evitare queste condizioni o tentare di tenerle sotto controllo.

Cordialmente.