Utente 364XXX
Salve,
(Operata di carcinoma alla tiroide nel 2012 e fatte 2 radio iodio negli ultimi 2 anni.)
Da circa 1 mese e mezzo ho fastidio/dolore alle parotidi a intermittenza. Fatta eco collo e visita endocrinologica non risulta nulla. Da circa un mese dopo aver passato una brutta influenza, la temperatura è stazionaria a 37,5 e accuso cerchio alla testa, una stanchezza devastante e sempre dolore alle parotidi che va e viene. Fastidio anche a ghiandole inguine. Il dottore, che pensa sia mononucleosi, mi prescrive gli esami del sangue.

EMOCROMO nella norma.
Risulta anemia, ma questo problema me lo porto dietro da sempre.

VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE 25 (Rif. 0-20)

Ab ANTI-EBV (VCA) IgG 577,0 ( <20 Assenti > 20 presenti)
Ab ANTI-EBV (VCA) IgM < 10,00 <20 assenti, 20-40 Borderline, > 40 Presenti)

Ab ANTINUCLEO (Met. Ifi-Hep 2) 320 Pattern Omogeneo
(<80 Negativo, 80-160 Borderline, >160 Positivo)

ALBUMINA 53,3 (Rif. 55,8- 66,1)

BETA 1 8,1 (Rif. 4,7 - 7,2)

Da qualche giorno, già che ci sono inserisco tutto, mi capita di avvertire sensazione di calore allo stinco, sempre e solo il sinistro nello stesso punto, per una decina di secondi, come se ci fosse la bocchetta dell'aria calda della macchina puntata sulla gamba.

Premesso che prenderò appuntamento al più presto dal mio dottore, vorrei sapere qualcosa in più in merito a questi risultati.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione dedicatami.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Il rilievo di anti-nucleo ad alto titolo in un quadro clinico di astenia marcata (pur in presenza di anemia, a meno che non si tratti di un'anemia grave) e dolore in sede parotidea rende opportuna una valutazione immunologica o reumatologica.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo Dottor Marchi La ringrazio per la risposta.

Il mio dottore mi ha prescritto altri esami, gli ENA sono risultati negativi oltre agli ANA a 320 con pattern omogeneo. Gli altri saranno pronti a breve... Nel frattempo la febbre e' passata ma accuso oltre al fastidio alle parotidi/mandibola, che ho notato comparire solo mentre mastico, anche un dolore all'interno di entrambe le ginocchia. Fastidioso, che si attenua fino a scomparire con l'assunzione di tachipirina consigliata sempre dal dottore.

Il dottore sospetta sia lupus o artrite reumatoide.
Secondo lei potrebbe essere una di queste due patologie considerati i sintomi e questi risultati iniziali? In effetti gli esiti degli esami che attendo sono riferiti a queste due malattie autoimmuni.

Ho sentito nel frattempo un ematologo che mi ha quasi sconsigliato di fare una visita da lui in quanto i valori positivi degli ANA sostiene siano presenti nel 30% delle donne in età fertile.
Lui rimanda tutti questi sintomi come conseguenza della forte terapia di radio iodio fatta a maggio 2014 che mi ha destabilizzato per mesi... Mi ha consigliato tachipirina da 500 mg ogni 12 ore per alleviare lo stato infiammatorio. Sul momento la telefonata mi ha confortata ma pensandoci io sento di aver qualcosa che non va... Può essere tutto riconducibile alla sola terapia di iodio? Possono esserci ancora residui della terapia fatta che mi portano strascichi dopo sei mesi?

La ringrazio e mi scuso per le tante domande
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
In generale - in campo immunologico - le condizioni da escludere in caso di febbre/febbricola, interessamento parotideo, con presenza di anti-nucleo ad alto titolo in giovane età sono quelle dello spettro connettivitico.
Nel caso specifico, chiaramente, non è possibile smentire sospetti particolari in questa sede.
Saluti,