Utente 171XXX
Gentilissimi dottori.
Ho eseguito uno screenig della trombofilia, dato che mia mamma nel 2013 fu colpita di infarto del miocardio acuto, all'età di 58 anni. Quest'anno il suo cardiologo le ha fatto eseguire lo screening e si è evidenziato una mutazione del Fattore V di leiden in eterozigosi e mutazione del gene MTHFR in omozigosi poliformismo comune con Omocisteina nella norma.
I miei esami risultano tutti negativi(nessuna mutazione di Leiden), salvo la mutazione del gene MTHFR in eterozigosi, omocisteina 13 umol, colesterolo 193, trigliceridi 112, colesterolo hdl 59..fibrinogeno, protrombrina tutto ok. Glucosio 99. Vitamina B12 422 e Acido Folico 6.5.
Un medico sostiene che non devo prendere alcunchè perchè ancora non è provato nulla dal punto scientifico. Un altro medico, mio amico, mi consiglia di fare dei cicli, ogni tanto, di Folina. Il Farmacista sostiene, addirittura, che dovrei assumere anche cardioaspirina...
Per favore mi date voi qualche consiglio? Devo assumere qualcosa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Con una mutazione eterozigote di MTHFR e omocisteina nella norma, non c'è bisogno di assumere farmaci.

Faccia però una dieta ricca di folati (Broccoli, asparagi, scarola e indivia ne contengono >150 mg%; spinaci, cavoli di bruxelles, bieta e barbabietole 100-150 mg%; fagiolini, carciofi, lattuga e cavolfiore >50 mg%, come anche nocciole, arachidi, castagne e noci)

Dieta peraltro comunque raccomandabile a chiunque.
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
forse ho sbagliato a digitare la valutazione. Il mio giudizio è positivo
saluti
[#3] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Gent.ma dottoressa Lestuzzi, sto seguendo i suoi consigli...sto anche integrando con avena naturale, cereali, pasta di riso integrale, ogni tanto mandorle, utilizzo farina integrale biologica per la pizza etc...però spesso leggo sulle confezioni, come per esempio per l'avena o arachidi etc...che contengono grassi saturi, anche in minima percentuale. Ma i grassi saturi non dovrebbero essere evitati?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
I grassi saturi vanno LIMITATI, non eliminati! Cioè: è meglio usare olio invece che burro, ma questo non significa che il burro sia tabu!