Utente 772XXX
Buongiorno. Qualcuno saprebbe fornirmi il nominativo di un ortopedico-traumatologo specializzato in chirurgia della mano in Puglia? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
In questo sito (il sito della società di chirurgia della mano italiana) può trovare quello che cerca

http://www.sicm.it/regioni.html?reg=13

[#2] dopo  
Utente 772XXX

Iscritto dal 2008
Grazie. Lo chiedo perché la settimana scorsa, giocando a pallavolo, ho subito un trauma alla falangetta del 4 dito sx, con dolore toccando il dorso dell'articolazione e un po' con alcuni movimenti. Al pronto soccorso mi hanno diagnosticato una semplice contusione e mi hanno applicato una stecca di zimmer per una settimana, fans, riposo funzionale. Ora però, dopo la rimozione della stecca da parte del mio medico curante, ho notato una sporgenza, una tumefazione a livello dell'articolazione della falangetta, ancora lieve dolore alla palpazione e vorrei accertarmi di eventuali lesioni al tendine estensore o all'articolazione. Prima di recarmi dall'ortopedico-chirurgo della mano devo effettuare delle indagini tipo rx o ecografia o sarà lui a indicarmi di farle eventualmente?
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuno eseguire un es. Rx (se non l'ha già fatto di pronto soccorso).
In caso di lesione tendinea comunque l'estensione (la capacità di tener dritto il dito) è inficiata.
Tanti auguri
[#4] dopo  
Utente 772XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera. Mi ha visitato un ortopedico chirurgo della mano tra quelli che mi aveva indicato e mi ha diagnosticato una "lacerazione parziale sottocutanea del tendine estensore terminale del 4° dito mano dx". Poiché questa lacerazione nel mio caso è proprio infinitesimale, mi ha applicato uno splint da tenere per altri 20 giorni ma solo al bisogno, tipo quando vado in palestra e un antinfiammatorio locale. L'ecografia che avevo già fatto non rileva alterazioni traumatiche, perché appunto è una lesione minima. Non mi è stata prescritta Rx. In realtà il dito non si estende completamente come l'altro, ma rimane leggermente flesso, forse a causa di quella tumefazione alla base della falangetta? Il medico mi ha detto che si riassorbe, quindi il dito torna dritto come l'altro?
[#5] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se il collega ha ritenuto di far questo non ho motivo di dubitarne (visto che ha avuto la possibilità di visitarla) per cui stia tranquillo.
Tanti auguri