Utente 283XXX
Da circa un mese "avverto" il battito cardiaco e talora sento anche dei tuffi al cuore. Ho fatto ECG dinamico che ha rivelato "rara extrasistolia sopraventricolare, 2 BEV. Oggi ho fatto anche ecocardio colordoppler che recita: "ventricolo sinistro di normali dimensioni, spessori lievemente aumentati e buona funzione sistolica globale e segmentaria. alterato rilasciamento diastolico, Normali dimensioni della radice aortica e del tratto esplorabile di aorta ascendente. Valvola aortica con note di fibrosi, al color minimo rigurgito. Lieve rigurgito mitralico. Atrio sinistro nei limiti. Sezioni destre nella norma per dimensioni e funzione. Lieve rigurgito tricuspidalico da cui si stima Paps 31 + 5 mmhg; VCI di normale calibro e collabimento inspiratorio. Pericardio indenne." In attesa di visita specialistica prevista per metà dicembre sarei grato per un parere competente. Desidero informare che l'insorgenza delle palpipazioni è avvenuta qualche giorno dopo una seconda infiltrazione di Keracort 40mg 1ml in gleno-omerale a causa di capsulite adesiva spalla sin. Chiedo pertanto se l'extrasistolia può essere conseguenza del cortisone. Ho 63 anni. Molte grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Si dimentichi del problema. L'extrasistolia rilevata è assolutamente trascurabile e da definirsi un riscontro quali normale in soggetti sani. Quindi non se ne preoccupi più di tanto e viva sereno
saluti
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2013
dr Maccabelli, La ringrazio infinitamente. Mi può anche tranquillizzare a proposito dei rigurgiti valvolari?
Distinti saluti
[#3] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
assolutamente si