Utente 821XXX
Gentili Dottori buongiorno,
sono una ragazza di 30 anni,alta 177 cm e in sovrappeso di circa 20 kg. Ho una struttura piuttosto grossa,quindi tutti quei kg in più non si notano eccessivamente,però io li sento eccome,e oltretutto sono davvero tanti,(gli ultimi 5 kg li ho presi nel corso della gravidanza,sono infatti al sesto mese).
Non ho mai avuto,nemmeno da ragazzina,problemi di cellulite,ho sempre avuto un'ottima muscolatura nelle gambe,e la mia struttura non è di tipo ginoide,anzi tendo ad accumulare adipe più nell'addome,anche se ora con 20 kg in più anche il resto del corpo è molto appesantito,comunque i kg si sono distribuiti in tutto il corpo in maniera uniforme, mia madre non ha problemi di cellulite,quindi la familiarità dovrebbe essere esclusa.
Premetto che il peso l'ho accumulato negli ultimi 5 anni,a causa di un problema di attacchi di panico,e non ho più fatto nulla per regolarizzare la mia alimentazione e fare movimento...
ora però ,specialmente nell'ultimo anno le mie gambe e i glutei sono invasi dalla buccia d'arancia,fino a qualche tempo fa si poteva notare solo irrigidendo il muscolo o stringendo la pelle tra le mani,ora invece anche semplicemente in posizione eretta ma rilassata si nota questa lieve buccia d'arancia,se premo la cute con un dito appare l'impronta bianca che dopo circa 4 sec. svanisce,e alla palpazione profonda solo in alcuni punti (non molti) si sentono piccoli noduli o cuscinetti,e a volte leggermente dolenti.Qualche mese fa mi recai da un medico estetico che mi fece una visita e appoggiando una carta termografica mi disse che il mio problema era adipe,infatti le zone colpite apparivano,a detta della carta,"sane",la circolazione funzionava .
bene. Io però sentendo quà e là questi piccoli noduli ho paura che la mia situazione sia ben più grave. Ho iniziato la dieta in questi giorni,e comincerò anche a fare camminate a passo spedito. Vorrei però avere un Vostro parere a riguardo,e mi piacerebbe sapere se secondo Voi la situazione è reversibile o no ( se so che occorre una visita,a me però interessa intanto avere un consulto sulla base di quanto Vi ho raccontato). PS: gambe e glutei non sono sempre freddi,dipende molto dall'ambiente in cui mi trovo,a volte lo sono,altre invece,ad esempio quando sono sotto le coperte no. RingraziandoVi anticipatamente Vi saluto e rimango in attesa di una Vostra risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, la perdita di peso è sicuramente un fattore determinante. Quanto la sua situazione sia reversibile dipende molto da quanto tempo si è instaurata. Prosegua con la dieta e provi a riparlarne con il medico.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 821XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta. Vorrei inoltre sapere se è possibile "sciogliere" i micronoduli che sento in alcuni punti(culottes de cheval), se già semplicemente con la dieta e lo sport è possibile eliminarli oppure se occorre ricorrere a trattamenti medici o interventi chirurgici.
Grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Si, ma non in tutti i casi.
[#4] dopo  
Utente 821XXX

Iscritto dal 2008
scusi,ma non ho capito... intendeva dire che non sempre la dieta risolve questo problema, o che in alcuni casi è irrisolvibile anche con trattamenti o interventi?
Insomma,se il mio fosse un caso "tosto" avrei comunque una speranza con un intervento chirurgico o nemmeno con quello?.Ripeto non ho buchi,solo buccia d'arancia a volte molto evidente altre, a seconda della luce appena evidente, e piccoli noduli non dappertutto.
Scusi ancora per il disturbo ma vorrei che mi facesse un po' di chiarezza in quanto sono confusa e ho paura che non ci sia un modo per risolvere la situazione.
[#5] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
esatto, nei casi più gravi non si riesce a risolvere completamente.