Utente 365XXX
salve,
ho 43 anni, ho diversi problemi di salute che curo: reflusso gastroesofageo, iperreattività bronchiale aspecifica, intolleranza al lattosio e glutine, soffro di emicrania.
Ultimamente, da circa 1 anno, ho battiti cardiaci accelerati, sento il cuore in gola oppure tipo tuffi al cuore..ho fatto un elettrocardiogramma ed è risultata un aritmia respiratoria. Ho prenotato visita cardiologica e nell attesa, vorrei un consulto da parte vostra.
Io credo che quest anomalia al cuore sia dovuto allo stress, però spesso mi accade che ho questi sintomi a riposo. Io nn sò descrivere bene cosa mi accade...alcune volte mi sono svegliata in piena notte sentendo il cuore che volesse uscire dal petto; inoltre, capita che mi viene di tossire e ho male al petto, una sera mi è successo di sentirmi bloccata per metà corpo sx, ero stesa pancia su. Prima nn ho dato peso ma da 1 paio di mesi è ricorrente anche perchè spesso ho fame d aria, pensavo fosse l asma ma a quanto pare nn è dovuto a questo. Io sono ansiosa ma solo se devo fare qualcosa di impegnativo ( esame, visite mediche, etc..) se sono tranquilla nn mi viene l ansia. Potrebbe nn essere solo aritmia respiratoria ma qualcos altro?
chi mi ha fatto l elettrocardiogramma (cardiologa) mi ha consigliato di fare subito una visita e un holter, nn ha potuto esprimersi più di tanto in quanto in ricetta non era prevista una visita cardiologica ma solo l elettrocardiogramma. colevo aggiungere che ho pressione arteriosa 45 o 55 su 85 di solito e battiti accelerati e a me nn sembra tanto normale
un sentito grazie al medico che mi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'aritmia respiratoria non è una vera e propria aritmia, ma una risposta fisiologica agli atti respiratori....per il resto faccia la visita cardiologica per escludere altre cause cardiache responsabili dei suoi sintomi.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
grazie dottore per la sua risposta, nn vedo l ora che arrivi dopo domani per poter fare la visita cardiologica..le farò sapere esito.
[#3] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,
visita fatta, questo è referto: 110/70
e i battiti 96
cuore toni ritmici pause apparentemente libere
torace: MV normotrasmesso
riferito cardiopalmo (verosimilmente su base ansiosa) prescritto holter

lui dice che soffro di tachicardia ma nn è grave perchè ho pressione bassa
però fa l holter

che ne pensa?

grazie
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'Holter del quale parla ritengo sia quello cardiaco....è un'indagine con grandi limiti per la diagnosi di cardiopalmo secondario ad aritmie, perchè registra quel che accade solo in 24 h, ma se durante la registrazione lei dovesse avere i sintomi che riporta, allora sarà possibile eseguire una correlazione per escludere o confermare eventuali aritmie come causa dei suoi disturbi.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
si si, è quello cardiaco...l ho già prenotato, solo che lo farò a gennaio :(
[#6] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore,
mi hanno chiamata qualche giorno fa e ho anticipato l holter dinamico. L ho fatto tra ven e sab mattina..mercoledì ho il responso..cmq, appena me l han tolto hanno inserito la memory card nel pc e si è visto il grafico, c erano picchi altissimi, quindi ho avuto tachicardia durante l esame ma io l ho sentito quindi sapevo che lo vedevano...appena ritiro l esame, le faccio sapere

grazie
[#7] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore,
ho ritirato l esito:

Frequenti artefatti
ritmo sinusale (a basso voltaggio) PR-0.20 sec, QT-0.38
rari battiti ectopici ventricolari monoformi, isolati
nn alterazioni significative del tratto st/t

cosa significa? che è solo stress, vero?

grazie