Utente 249XXX
Salve ho 32 anni. ad aprile di quest'anno sono stato sottoposta ad embilizzazione per varicocele di 3° sx e 2° dxper cercare di risolvere il problema di teratoastenozoospermia (3% forme tipiche e 22% motilità progressiva a dicembre mentre ad aprile prima dell'intervento 8% forme tipiche e 15% motilità). (I valori di riferimento sono quelli WHO 2010 e il laboratorio dopo averne provati altri, è stato sempre lo stesso).
a tre mesi dall'intervento i risultati erano i seguenti:
3 ml volume
56 mil/ml concentrazione
25% motilità progressiva
70% motilità totale
12% forme tipiche
moderate coda-coda agglutinazione
a sei mesi dall'intervento
3,5 ml concentrazione
28% motilità progressiva
68% motilità totale
9% forme tipiche.
quindi le forme tipiche vanno bene ma la motilità ancora non è brillante sebbene l'andrologo dica che non è pessima.
ora ci chiediamo: l'andrologo sta facendo eseguire altri test (capacitazione e ibridazione con sonda molecolare) ma alla domanda se con questi valori possiamo ottenere una gravidanza per via naturale non si esprime.
possiamo avere una gravidanza con questi parametri o ci sta facendo eseguire questi test proprio per programmare una fecondazione assistita?
nel frattempo sto assumendo da 3 mesi andrositol bustine SID.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

con questi valori non si può escludere una gravidanza anche senza ricorso a tecniche di riproduzione assistita.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dott. per la sua risposta rapida. Ma sappiamo che è possibile una gravidanza "naturale" ma il punto è sapere se ci sono buone possibilità oppure sarebbe il caso di non aspettare oltre e magare fare una tecnica.
Grazie
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

Sul cosa fare nello specifico, rispetto alla vostra situazione di coppia, solo il suo andrologo di riferimento che conosce per bene il vostro specifico quadro clinico può dare l'ultima parola.

Nel frattempo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1026-inseminazione-intrauterina.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.