Utente 340XXX
Salve gentili dottori..ho una domanda non sono paranoico ma mi è successa una cosa spiacevole e volevo togliermi un dubbio...5 giorni fa sono andato in un night club...ho fatto un privè senza rapporti sessuali...ma le ho stimolato solo il clitoride bagnandomi il dito 2 volte (sempre lo stesso dito) solo dopo mi ha detto di avere le mestruazioni e aveva un tampax...è possibile che abbia contratto qualcosa? ci poteva essere sangue sul clitoride? attendo risposte distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
premesso che se non aveva lesioni della cute il rischio di aver contratto una malattia sessualmente trasmissibile con la digitazione vaginale è estremamente basso, ciò vale per l'HIV, HBV, ed anche per la Sifilide che sta vedendo un aumento della sua diffusione, sia tra omosessuali che tra eterosessuali e bisessuali, tengo a sottolineare che , indipendentemente dal Tampax e dalla possibilità che le secrezioni vaginali fossero commiste a sangue, le sole secrezioni vaginali, ancorchè "pure", sono mezzo di trasmissione sia dell'HIV che dell'HBV e della Sifilide, essendo in esse presenti i virus causali.
Il Suo rischio è molto basso: tuttavia se la Ella dovesse vivere questa situazione con angoscia, si rivolga a un centro per le MST dove, anonimamente, potrà eseguire i test di screening per le più comuni patologie sessualmente trasmissibili.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore grazie della risposta sinceramente non vivo con angoscia volevo solo un consulto anche perchè e stato solo con la digitazione come ha detto lei,poi non ho neanche messo diciamo il dito in bocca ma solo appoggiato alle mie labbra...comunque la ringrazio. Distinti saluti e buon natale.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
a margine della ormai datata risposta fornitale, dato che il consulto mi è ricapitato tra le mani, la invito ad andarci molto cauto con i privè, dove si trova gente avvezza a ogni genere di esperienza sessuale, che non le esibisce il certificato di buona salute, e di evitare pratiche di digitazione seguite da contatto del dito con la mucosa labiale od orale.
Le MST non comprendono solo l'infezione da HIV ma una pletora di patologie che sta a Lei, adulto e responsabile, valutare se rischiare di contrarre o no.
Le scrive uno che può avere mile difetti ma non è un bacchettone!
Le faccio presente ad esempio, che positività per la VDRL e la Wassermann (parliamo di Sifilide), mi stanno capitando assai frequentemente e in chi si rechi per effettuare un gesto nobile come la emodonazione.
Costoro, di giovane età, sia etero che gay, non ricordano di aver avuto lesioni riconducibili ad un sifiloma primario e neppure (magari mentono) di aver avuto rapporti "tipicamente" rischiosi.
Poichè la il dosaggio degli anticorpi anti Treponema Pallidum viene eseguito in Clinica delle Malattie infettive o in Clinica Dermosifilopatica, questi pazienti vengono poi dirottati al mio infettivologo di riferimento, che mi ha confermato un effettivo aumento di tutte le MST!
Non viva nell'angoscia ma faccia il sommelier di altri liquidi :-)
Se poi ama il rischio, non sarò io a dissuaderla dal perseverare.
Ma la precisazione era d'obbligo.
Buon anno!