Utente 260XXX
ho eseguito panoramica dentaria risultato.
ostreolisi periapicale rotondeggiante bilobata a livello di 36 e 37 delimitata da orletto scletotico e di aspetto cistico
cosa vuol dire e' grave
attendo risposta
grazie
saluti
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Direi che necessita di una visita odontoiatrica, per approfondire la diagnosi differenziale tra granuloma e cisti. Comunque entrambe le situazioni sarebbero da curare iniziando un ritrattamento canalare dei denti interessati
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Ma si tratta di qualcosa di grave mi devo preoccupare visto che sono un tipo ansioso o si puo' curare tramite trattamento canalare, che differenza ce tra granuloma o cisti.
attendo risposta urgentemente
grazie
saluti
[#3] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Qualcuno perfavore mi puo' rispondere in merito se mi devo preoccupare.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Diciamo, granuloma ammasso di granulociti organizzati a difesa dell'apice della radice per impedire diffusione di germi, cisti, bollicina ripiena di liquido di slito citrino con sua propria parete.
Entrambe le situazioni di solito curabili con una terapia canalere ben eseguita. Non si preoccupi, ma vada dal dentista...
Cordialmente.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La differenza fra gralumoma e cisti è istologica, e sono due cosette leggermente differenti.
Ma in pratica, le trattiamo allo stesso modo, e non ci interessa approfondire la diagnosi che si può fare ESCLUSIVAMENTE tramite analisi istologica, ovvero estraendo il dente e mandando ad analizzare il tessuto (ammesso che si riesca a farlo).

Ma è una cosa che non facciamo mai, per cui non sapremo mai se un'ombra periapicale è un granuloma o una cisti.

E, detto fra le righe, non ce ne frega nulla di saperlo.
La cura è unica: la terapia canalare (devitalizzazione), o il ritrattamento canalare (rifacimento della devitalizzazione).