Utente 350XXX
Salve dottori,
Sabato mattina dovrò recarmi in ospedale per effettuare uno spermiogramma.
Sono un tipo abbastanza ansioso e quando si verificano situazioni di disagio faccio ricorso a degli ansiolitici (alprazolam 0,5mg / tavor oro 2,5mg) regolarmente prescritti dal medico, da prendere al bisogno e per periodi di tempo molto brevi.

Ora, dato che questo esame genera in me una discreta ansia, volevo sapere:
l'eventuale assunzione di questi medicinali potrebbe alterare i risultati dello spermiogramma?Oppure, se prendo un paio di compresse il giorno prima (o la mattina stessa) non hanno nessuna influenza sull'esito dell'esame ?

In rete ho letto che bisogna sospendere le terapie farmacologiche a base di anti-infiammatori, antibiotici, ormoni e steroidi, ma niente ho letto a proposito di effetti collaterali per ansiolitici somministrati al bisogno e l'ultimo giorno.

Grazie in anticipo per la pazienza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'uso al bisogno e a dosaggi ridotti, di farmaci ansiolitici non è segnalato come un fattore significativo capace di alterare in modo significativo l'esame del liquido seminale di un uomo e quindi, senza drammi e con tranquillità, esegua l'esame indicatole e poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dott. Beretta, ho effettuato l'esame in mattinata ed è andato tutto ok, i risultati li avrò tra 15 giorni.

L'unico problema è che la quantità e la qualità del liquido raccolto non mi è sembrata "ottimale", ma questo perchè da diverso tempo ho problemi di eiaculazione sia come "getto" sia come densità del liquido (infatti dovrò fare anche una spermiocoltura la settimana prossima) .
Ho fatto presente questa cosa al momento della consegna del campione, ma mi hanno detto che qualora ci fossero alterazioni di qualche genere (numero spermatozoi, motilità ecc) dovute ad una qualche infezione o altro, dallo spermiogramma si vede, poi però per andare più sullo specifico bisogna attendere i risultati della spermiocoltura.

Ho capito bene ?
Grazie ancora per l'aiuto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, ha compreso perfettamente le considerazioni corrette che le hanno fatto!

Ancora un cordiale saluto.