Utente 365XXX
Gentile Dottore,

mi chiamo Marina sono una donna di 33 anni e sono in coppia da circa due mesi e mezzo, con un uomo di 44 anni.Ci siamo conosciuti questa estate e i primi di settembre abbiamo cominciato la relazione. Attualmente vivo a casa sua. Penso che ci siano tutti gli ingredienti affinché questa storia possa funzionare, il problema è di natura sessuale! I primi rapporti (i primi 4 circa), sono andati benissimo fino a quando le sue erezioni cominciavano a funzionare a giorni alterni. Ho dato a me stessa la colpa pensando che stesse cambiando idea o avesse conosciuto un'altra donna. Una mattina ho scoperto, per caso in camera da letto due blister di farmaci (Vardenafil e Tadalafil, rispettivamente da 20mg e 10mg) ,non gliene ho parlato, perché mi sembra piuttosto prematuro e vorrei che lo facesse lui. Malgrado l'utilizzo ci sono volte in cui perde l'erezione, purtroppo non abbiamo rapporti sessuali tutti i giorni e per di più mi sembra che sia più lui a deciderne la frequenza. Mi chiedevo se la colpa fosse mia (non penso perché andiamo d'accordo e c'è una buona complicità su tutto) o dovrebbe cambiare tipo di farmaco e/o dosaggio? Vorrei aiutarlo ma non so cosa fare.
La ringrazio....Cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

purtroppo non conosciamo, e ci sembra che neppure lei conosca, la storia clinica del suo attuale compagno e non comprendiamo quindi la strategia terapeutica che sta seguendo e quindi difficile darle un consiglio mirato ma forse la cosa più saggia da fare è aumentare la comunicazione che tra di voi già sembra esistere.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottor Beretta,

La ringrazio per la risposta. Sicuramente i dati da me forniti non sono stati sufficienti,questo è anche a causa del fatto che la relazione è cominciata da poco tempo. Ho dimenticato di scrivere, che il mio compagno è un abituale consumatore di marijuana e sigarette. Il consumo di marijuana non è quotidiano. Non appena le mie conoscenze si faranno più approfondite, cercherò un altro consulto!
Grazie mille!
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!