Utente 365XXX
Gentili dottori,
in seguito a sospetta allergia alle nocciole per prurito al cavo orale (con prick negativo e rast con livello moderato di IgE) ho eseguito il Test Isac dal quale si sono evinte, oltre agli allergeni inalanti che già conoscevo purtroppo (acari, parietaria, gatto, cane e vari pollini), anche i seguenti risultati sugli alimenti:
gamberetto nPen m 2 (arginin chinasi) con 8,3 ISU-E
e tra le LTP :arachide rAra h 9 con 0,5 ISU-E
noce nJug r3 con 1,6 ISU-E
Pesca rPru p 3 con 1,8 ISU-E
Assenzio selvatico nArt v3 con 0,4 ISU-E.
Le domande a cui chiedo cortesemente risposta sono 3, dal momento che finora non ho trovato molta conoscenza del test ISAC tra i medici:
1) questa molecola del gamberetto è presente in tutti i tipi di gamberi o solo in alcune tipologie? Anche negli altri crostacei e molluschi?
2) dal momento che ho sempre mangiato questi alimenti sopracitati e non ho mai riscontrato reazioni di alcun tipo, devo comunque evitare di mangiarli nonostante ci sia un valore che rientra nella fascia bassa e moderata? E cn la nocciola, che devo fare?
3) chi mi può consigliare un bravo medico che conosce bene il test ISAC e può inquadrare nel complesso le mie problematiche sia di tipo allergologico che immunologico, preferibilmente di Napoli?
Ringrazio e saluto cordialmente,
Chiara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
149046

Cancellato nel 2014
1) i gamberi e altri crostacei possono dare reazioni indesiderate in soggetti allergici agli acari della polvere (per un fenomeno di cross-reattività ossia di somiglianza delle caratteristiche allergeniche). per tale motivo, vista la sua riferita allergia agli acari, è prudente comunque non mangiarli.

2) per lo stesso motivo, vista la cross reattività tra noci arachidi e nocciole e tenuto conto anche della reazione da lei riferita (prurito al cavo orale espressione di una possibile "sindrome orale allergica") è sconsigliata l'assunzione di noci, nocciole, arachidi e similari.

per la valutazione accurata degli altri risultati elencati le consiglio visita allergologica (non lavoro a Napoli, può chiedere consiglio al medico curante per sapere a chi rivolgersi)

cordiali saluti


saluti