Utente 365XXX
Gentili esperti, vi scrivo per alcune delucidazioni sulla Pitiriasi rosea di Gibert. Dopo che mi è stata diagnosticata ho fatto una lunga ricerca su questa patologia autolimitante. So che può essere piuttosto fastidiosa, ma che non si tratta di qualcosa di grave. Al massimo inestetismi temporanei e prurito che può essere risolto con antistaminici via orale.

La Pitiriasi di Gibert nel mio caso si presenta nella zona dei fianchi, sotto ascellare fino quasi alle natiche, sul tronco in generale, sulla schiena e poco sul collo.

Sono a conoscenza del fatto che non è nota la causa, l'origine, né una cura certa per accelerare il processo autolimitante. Mi è stato prescritto idrovel latte lenitivo da mettere più volte al giorno, Clinnix Oil Olio Detergente Bagno Doccia per lavarsi. Mi è stato prescritto anche Advantan emulsione due volte al giorno.

Capisco le incertezze in materia, l'unica cosa che chiedo è un aiuto nel tentativo di fare durare il meno possibile questa fastidiosa pitiriasi. Ho letto che l'utilizzo di cortisone topico potrebbe esacerbare addirittura il problema se non essere completamente inefficace.

A parte l'uso di creme idratanti, eliminare profumo, usare vestiti con cotone bianco a contatto con la pelle e evitare piscina, nonché di sudare.. cosa posso fare?
Mi sembra di impazzire senza poter allenarmi per almeno un mese, sono sempre stato uno sportivo. In più ho il petto martoriato da queste macchie e il collo che inizia a prudere. 6 giorni fa è iniziata la fase delle macchie "a gittata" che sono andate a un crescendo fino ad oggi. Le tempistiche da cosa dipendono? Mi chiedo e vi chiedo inoltre quanto la componente dello stress - e quindi del sistema immunitario - influisca su questa Pitiriasi.

Grazie per l'attenzione

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Le ipotesi maggiormente accreditate riguardo l'etioloogia della pitiriasi rosea di Gilbert riguardano degli herpes virus di tipo 6 e 7: pertanto l'utilizzo di cortisonici topici appare assolutamente sconsigliabile.
In questo contesto utile l'assunzione di antistaminici sotto il controllo medico, ed oltre di terapie emollienti.
La gravità della manifestazione cutanea non è associabile a stati immunologici particolari o peculiari.
Cari saluti.
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Dr. Laino grazie per la cortese ed esaustiva risposta. Dunque gli accorgimenti sullo stile di vita (cotone, bagni a temperatura tiepida) e di emollienti idratanti risultano corretti. Ciò che lei sconsiglia è l'utilizzo di cortisonici topici, quindi sia il Gentamicina Betametasone che l'Advantan dovrei escluderli. Cito questi perché il secondo mi è stato prescritto, il primo l'ho usato in quando a parte la pitiriasi ho una cisti nel cavo ascellare non vascolarizzata di piccole dimensioni che sto facendo riassorbire con Gentamicina Betametasone e ho notato che la macchia vicina a questa cisti che per forza di cose viene ricoperta dalla Gentamicina risulta schiarita rispetto alle altre dove metto una semplice crema idratante delicata senza profumi, né parabeni. Per altro un altro pazienze tempo fa scrisse di aver risolto la pitiriasi di Gilbert con il betametasone.

Per farla breve, sinceramente non capisco quale sia la terapia da fare per Pitiriasi Rosea di Gilbert, l'unica cosa certa mi pare essere la crema idratante emolliente. Ma a parte questo c'è chi dice di mettere il meno possibile dato che è una dermatosi irritabile, chi di mettere cortisonici topici e chi di usare Crema Ossido di zinco per ridurne le dimensioni (quest'ultima a quanto pare non ha controindicazioni).

Non vorrei mettere troppi prodotti nella pelle, sto seguendo una specie di tabella di marcia, potrebbe indicarmi se qualcosa è opportuno levarla oppure aggiungerla?

1) Crema emolliente idratante (Idrovel latte lenitivo)
2) Bagno doccia idratante (Clinnix Oil Olio Detergente)
3) Usare cotone bianco e lavarsi con acqua tiepida
4) Ridurre stress e sudorazione
5) Niente piscina
6) Crema ossido di zinco sulle macchie
7) Aloe Vera Gel uso esterno sulle macchie

Da questa tabellina resta fuori il Gentamicina betametasone o Advantan perché cortisonici topici, anche se il betametasone sembrerebbe effettivamente schiarire quella famosa macchia.
Capisco le incertezze in materia di Pitiriasi è solo che ci sono pareri discordanti e non so che mettere sulla pelle.

Grazie ancora,
cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Aggiungo: è possibile effettuare patch test con visita allergologica con Pitiriasi in corso? Oppure falserebbe i patch test?
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La sua terapia può andare bene, aggiungo che non è possibile effettuare questi test allergometrici in corso di questo tipo di patologia.
Cari saluti