Utente 320XXX
Cari dottori,
La mia situazione: 32 anni, varicocele diagnosticato molti anni fa e tenuto sotto controllo attraverso spermiogrammi annuali sempre nella norma (anche se solo da un anno mi sono reso conto che i dati sulla morfologia non erano attendibili). Attualmente III grado sx, II grado dx. Non cerco (ancora) figli.
Peggioramento nel 2013, vari esami dall'allora ad oggi con decisione presa qualche giorno fa di intervenire chirurgicamente, anche alla luce degli ultimi esami (fatti al s. raffaele). Il mio andrologo mi ha messo in lista d'attesa. Al San Raffaele di Milano pare ci vogliano circa 6 mesi, o di più. La technica adottata è quella della chirurgia subinguinale.
Avrei due domande:
1) con questi parametri l'attesa di 6 mesi è in qualche modo rischiosa?
2) qualora volessi rivolgermi ad un altra struttura con minore lista d'attesa ma altrettanto valida e con la stessa techinca dove potrei andare?


Volume 3,5
Spermatozoi/ml 30,2 mln
Numero totale spermatozoi 105mln
Motiltita A 10%
Motilita tipo B 12%
Motilita tipo (C) 43%
Immobile 35%

Ph 7,2
Forme normali 1%
Leucociti 283K/ml


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele si opera, con le medesime percentuali di successo,in qualsiasi struttura universitaria ed ospedaliera italiana.Le tecniche possono variare ma,va da se, che quella che le consiglieranno sarà,sempre,la più efficace... Cordialità.