Utente 365XXX
Gentili dottori,

da qualche tempo accuso extrasistoli, motivo per cui ho effettuato un ecg, un ecocolordoppler e un holter (del cui referto sono in attesa). L'ecocardiogramma è normale, eccetto un prolasso della mitrale con minima insufficienza. All'ecg è emerso un ritardo di conduzione destro (presente almeno dal 2008, quando effettuai un altro ecg) e un ritmo del seno coronarico (ritmo atriale basso), quest'ultimo non rilevato precedentemente. Non essendomi state date molte informazioni in merito, vorrei chiedervi se questi riscontri destano preoccupazione e richiedono esami di approfondimento e monitoraggio nel tempo, anche alla luce del fatto che pratico calcio e nuoto a livello amatoriale.

Vi ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
assolutamente no a parte cio' che ha già fatto. Il ritardo di conduzione destra è un riscontro presente anche in soggetti sani e non vuol mai dire patologia. Il ritmo del seno coronarico è un ritmo sostitutivo del cuore che compete con quello sinusale ma che nasce sempre dall'atrio e quindi permette una contrazione attirare fisiologica. E' frequente nei giovani e non vuol dire nulla se non che lei ha due centri deputati alla genesi dell'impulso elettrico . Se all'Holter non esce nulla stia tranquillo e viva sereno
[#2] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la sua risposta veloce ed esauriente, Dott. Maccabelli. Secondo lei il ritmo del seno coronarico può spiegare le extrasistoli che accuso? Mi spiego: a volte mi capita di avere le classiche extrasistoli singole (battito prematuro), ma altre volte, sporadicamente (diciamo una o due volte al mese), mi accorgo che dopo il battito prematuro seguono alcuni battiti più veloci, chiusi alla fine da un battito più forte e distanziato, dopo il quale il ritmo torna ad essere normale.

Grazie ancora.
[#3] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
non sono correlate
saluti
[#4] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la sua disponibilità Dott. Maccabelli. Alla luce degli esami effettuati, a cosa potrebbero essere allora dovute queste extrasistoli più prolungate? Secondo lei posso stare tranquillo o sono un campanello d'allarme degno d'approfondimento?
[#5] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dott. Maccabelli,

ho ricevuto il referto dell'holter, che recita quanto segue: "Ritmo sinusale per quasi tutta la durata della registrazione. FC media diurna 64, FC media notturna 46. BEV 1, BESV 3. Tratti di ritmo atriale basso ed episodi notturni di BAV II grado tipo 1 (Luciani Wenckebach). Ritardo di conduzione destro. Non pause significative. Non alterazioni significative del tratto ST e dell'onda T."

Volevo chiederLe come valuta questo holter, se posso praticare sport senza restrizioni e se è consigliabile ripeterlo nel tempo.

Grazie mille.
[#6] dopo  
Utente 365XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dott. Maccabelli,

ho ricevuto il referto dell'holter, che recita quanto segue: "Ritmo sinusale per quasi tutta la durata della registrazione. FC media diurna 64, FC media notturna 46. BEV 1, BESV 3. Tratti di ritmo atriale basso ed episodi notturni di BAV II grado tipo 1 (Luciani Wenckebach). Ritardo di conduzione destro. Non pause significative. Non alterazioni significative del tratto ST e dell'onda T."

Volevo chiederLe come valuta questo holter, se posso praticare sport senza restrizioni e se è consigliabile ripeterlo nel tempo.

Grazie mille.
[#7] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
assolutamente e senza problemi
saluti