Utente 319XXX
Buongiorno,
sono passati un paio di giorni da quando sono stato in palestra ( allenamento con pesi panca piana non massimale ma intenso ) , è un po' che sono ansioso per cui anche lo sforzo fisico quando so che sarà più intenso come in questo esercizio mi prende un po' d'ansia e mi viene tachicardia prima dell'esercizio..
Ho effettuato l'esercizio lo stesso benché sentissi questa tachicardia da paura diciamo.. il fatto di essere in ansia mi faceva un po' stordimento ho fatto solo 6 ripetizioni perché mi sembrava di perdere il controllo.. la tachicardia poi ha continuato fino a riposo a casa.. solo che poi dalla sera fino ad oggi mi sento ancora stanco (sonnolenza, bisogno di riposare) , qualche extrasistole (le avverto ogni tanto quando sono sotto stress).. La mia domanda è se ci sono pericoli per il cuore quando si effettua uno sforzo fisico e nel contempo si parte già con una tachicardia da prestazione diciamo.. Scorso anno ho effettuato un ecografia tutto ok e 3 anni fa una prova da sforzo tutto ok
Sono molto emotivo e ansioso questo lo so
Per chiudere è normale una stanchezza associata a questa tensione/agitazione sommata all'allenamento intenso?
Ho ancora sensazione di essere un po' stordito da stanchezza


Grazie mille a chi potrà rispondermi
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, le rispondo da cardiologo....presumo che per eseguire attività sportiva le sia stato chiesto un certificato di idoneità che comprende visita cardiologica ed ECG. Se non ha già fatto anche un ecocardiogramma sarebbe auspicabile farlo, ma questo indipendentemente dai sintomi che lei riporta. Se l'eco è normale si tranquillizzi, il suo cuore non è responsabile dei suoi sintomi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie del riscontro dottore

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
salve,
scrivo di nuovo poichè mi è capitato di nuovo la stessa cosa, di dover essere agitato pre esercizio, questa volta sempre prima dello sforzo fisico mi sono agitato troppo.. Piu del solito..avevo tachicardia ho fatto comunque l esercizio, a metà dalla paura forte si vede ho sentito lo stomaco ghiacciarsi una strana sensazione oltre che il malessere fisico dovuto all estrema tensione..ora 2 giorni dopo ho mal di testa, dolore alla schiena , oggi anche la febbre, e
disturbi intestinali con mal di pancia.. Io la interpreto come una conseguenza della forte agitazione / paura provata ? Inoltre ho un battito accelerato.. Mi confermate che è una reazione alla paura provata assieme allo sforzo fisico?
Grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' probabile...ma per quale motivo non segue il consiglio di eseguire un ecocardiogramma ???
[#5] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
salve,
un ecocardiogramma l'ho eseguito lo scorso anno, con esiti normali, il cardiologo dell'ospedale mi consiglia un altro il prossimo settembre visto che faccio attività fisica 4/5 volte a settimana, lei consiglia di farlo subito?.. Il mio problema che adesso ho intenzione di risolvere è questa agitazione inutile che ho quando faccio un esercizio (pesi) .. Penso che non so se sarò in grado di fare e mi viene questa agitazione direi forte paura che mi suscita tutte le reazioni come tachicardia, l ultima volta questo gelo allo stomaco.. Da ieri come le dicevo a distanza di 2 giorni mi è comparsa febbre a 37e 4 che ora sembra rimanga sui 37, poi mal di pancia forti e diarrea anch'essa sembra si stia attenuando..anche battito piu accelerato e qualche extrasistole..ovviamente sospenderò l allenamento per un po di tempo..solo non mi era mai capitato questa reazione anche se presumo possa accadere provando forti tensioni o paure mi conferma?

La ringrazio per la disponibilità
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi...l'eco fatta un anno fà visto la sua negatività ci tranquillizza, ma è probabile che i sintomi che riporta dipendano da una forma influenzale e l'attività sportiva in queste condizioni può essere pericolosa perchè può danneggiare il cuore. Lei deve stare a riposo e se necessario ricevere terapie di supporto...e per questo deve rivolgersi al suo medico curante.
Saluti
[#7] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille della disponibilità e dell'interessamento al caso

Effettuerò come previsto l'accertamento ecocardiografico e sono pronto a risolvere le ansie dell'attività sportiva


Cordiali saluti