Utente 319XXX
Buongiorno Dottori,

Vi scrivo in quanto mi è venuto un ansioso dubbio di pura fisiologia umana.

Perchè da quanto leggo in vari siti più o meno certificati :
La rigidità che consente la penetrazione è quella pari almeno all'80% della rigidità massima. Spesso la rigidità massima del 100% non è costante per tutta la durata del rapporto, in particolare se questo è prolungato e vario, ma oscilla, senza però scendere mai al di sotto della soglia dell'80%. Nella gran parte dei soggetti la rigidità massima è presente nelle fasi iniziali del rapporto e in quelle che precedono la fase di orgasmo.

E' l'ultima frase a destarmi un po' di dubbi... nella parte prima dell'eiaculazione si in genere ho un ingrossamento in durezza...ma nella fase iniziale cosa intendono ?
Il mio pene è sempre in una rigidità che permette sicuramente la penetrazione all'inizio ma massima non saprei... dipende dal momento..e di volta in volta...

mi pare di essere normale...ho rapporti con la mia ragazza da anni... però questa cosa non la capisco...

Non è normale avere solamente il pene in grado di penetrare (con durezze variabili)?

Grazie ..aspetto gentilmente una Vs risposta...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

si rilassi, sembra avere delle sufficienti ed abbastanza corrette informazioni sulla normale risposta sessuale maschile.

Tranquillo e, se altri dubbi, sempre interpellare in diretta il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore,

della sua risposta. Vorrei solo capire una cosa l'erezione del pene sempre assicurando la durezza tale da poter penetrare ed avere un rapporto...ha per forza un picco massimo di durezza iniziale ?

grazie mille !
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, può averlo come lo si ha generalmente al momento dell'eiaculazione con le fisiologiche contrazioni ritmiche della muscolatura del piano perineale.

Ancora un cordial esaluto.
[#4] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la delucidazione...e questa durezza può variare di volta in volta??... per l'eccitazione maggiore ecc ecc.....
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!