Utente 471XXX
Buongiorno, in breve, mi hanno asportato 2 piccoli fibromi (come due peduncoletti color carne) sul bordo lingua posteriore, causati a detta del patologo orale da una irritazione continua con protesi fissa messa da poco (ponte 3 elementi a sbalzo con ultimo elemento più basso che crea un piccolo spazio con il dente opposto e quindi la lingua si "invagina" involontariamente in questo spazio provocando il prblema.

Ma dall'esame istologico, che mi hanno detto essere negativo e che copio qui di seguito, si rileva la parola "alterazioni ad effetto citopatico virale": potrebbe esserci come causa una infezione da HPV o da Herpes (di quest'ultimo ho sofferto proprio in bocca circa 10 anni orsono)? Inoltre soffro contemporaneamente da qualche mese di "sindrome bocca urente" specie di notte (bruciore alle mucose sella bocca, lingua, labbra) e reflusso gastoesofageo. Può esserci nesso?
ISTOLOGICO:
Lembo a profiloo verrucoso di mucosa linguale con iperplasia dell'epitelio, indizi di corneificazione e focali alterazioni riconducibili ad effetto citopatico virale.
SNOMED T51004 M72150 M72600 M67090 700.
Grazie mille per il vostro tempo dedicato!



[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
La risposta istologica, pur essendo sostanzialmente negativa, pone il quesito su una probabile origine virale della lesione, fatto che necessita di periodici controlli delle mucose orali per escludere eventuali recidive.
Le protesi, se sospettate di esserne la causa, vanno ovviamente sostituite o modificate. Una valutazione gnatologica e della qualita' del sonno (russa o ha frequenti risvegli?) potrebbero dare indicazioni sul reflusso e la sintomatologia che lamenta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 471XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dott Ponzi la ringrazio per la sua risposta,
quindi come sospettavo questa neoformazione che ho asportato potrebbe essere causata non dal ponte dentale, bensì da un non meglio identificato virus che mi sta infettando e che inoltre mi provoca questi sintomi di bocca/lingua urenti, in questo caso come fare per identificarla, con quali esami? Possibile ricaduta di Herpes che mi aveva colpito fortemente le mucose orali molti anni addietro? HPV può dare queste manifestazioni?

Il mio sonno è disturbato da risvegli a causa ansia/depressione (attraverso un periodo denso di problemi importanti, come la perdita del lavoro), ma non russo, però avverto questo forte bruciore alle mucose orali che quando mi alzo si riduce notevolmente.
Il reflusso mi è stato confermato da visita otorinolatingoiatrica tramite laringoscopia, ho iperemia a ipofaringe, aritenoidi e false corde da RGE e scolo retrofaringeo sempre da RGE. Mi curo con cicli di inibitori di pompa, dieta e materasso rialzato. Negativo ad helicobacter. Sintomi allo stomaco da reflusso praticamente assenti, digestione buona. Dimenticavo, ho 53 anni, sesso M.

La saluto cordialmente