Utente 156XXX
Buonasera, mio marito 3 anni fa ha avuto un intervento di varicocele.a settembre ha fatto spermiogramma(mettero i valori tra parentesi)ed ora ha rifatto spermiogramma e spermiocoltura (dopo 2 mesi di cura con vitamine, bioarginina e carnitina) e il risultato é stato questo: astinenza (a settembre 3) a novembre 4,coagulazione(stesso risultato)presente, liquefazione a 30' incompleta(a set.completa),Colore opalescente, filanza mm(s set.0)ora 50, viscosita (a set.normale) ora aumentata, volume 4 ml(a set.4,1), Ph 8(a set. 7,8) Spermatozoi 70.000.000/ml(65.000.000) N.tot.280.milioni( 266.500.000),Cell.rotonde 3.mil(4 mil)., linfociti 1 mil(2 mil). ,Motilita progressiva dopo 1 ora 45%(a set.28%), Motilita tot.78%(75%), Forme tipiche 18%(12%) , forme atipiche 82%(88%).dalla spermiocoltura per germi comuni non risulta nulla é il caso di indagare del perche ci siano valori alterati nell'esame fisico? Grazie saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,i due esami sono quasi sovrapponibili,anche se nel secondo compaiono segni indiretti di infiammazione con spermiocoltura negativa.Credo che sia saggio continuare a seguire i consigli dell'andrologo di riferimento che ha avuto,ed ha tuttora,il privilegio di poter visitare suo marito,cosa a noi interdetta.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Ma mio marito non ha un andrologia di riferimento. Quando è andato a visita era il dottore di turno in ospedale.quest'altro spermiogramma lo ha fatto senza consiglio medico perche desideriamo un figlio e vorrei sapere se é opportuno fare indagini per altre infezioni(ureoplasma, micoplasma ecc) o se pensa sia un infiammazione e non un infezione.
Grazie saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..il campo della fisiopatologia della riproduzione é estremamente specialistico e necessita della sinergia di un ginecologo e di un andrologo,cui la rimando.Cordialità.