Utente 790XXX
Gentili Dottori, mio padre è morto improvvisamente di infarto all'età di 47 anni. Questa l'autopsia:
trattasi di soggetto affetto da coronarosclerosi subocclusiva con miocardiosclerosi a focolai ed ischemia miocardica acuta causa del decesso.
Coronasclerosi subocclusiva. Ischemia miocardica in cuore bruno, globalmente dilatato, con miocardiosclerosi a focolai ed ipertrofia ventricolare sinistra.
Stasi ematica pluriviscerale. Arteriosclerosi di grado discreto con focale: scleroialinosi glomerulare. Steatosi epatica di grado discreto.
Fegato ingrossato 2.5 kg

Ci possono essere degli esami che posso fare per escludere una ereditarietà di questi problemi al cuore? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Purtroppo ad oggi non esistono esami in grado di escludere con sicurezza la presenza e tantomeno lo sviluppo improvviso di ischemia cardiaca.
Cio che dovrebbe fare è effettuare periodiche valutazioni cardiologiche e test da sforzo, in modo che possa essere consigliato da uno specialista su come poter ridurre il rischio.

Cordiali saluti
Alessandro Durante