Utente 366XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 22 anni. Premetto che sono abbastanza sportiva e normopeso. Circa tre settimane fa mi sono svegliata nel mezzo della notte con cardiopalmo, difficoltà a respirare, formicolio al braccio sinistro e, una volta alzatami in piedi, vertigini. Questi sintomi mi hanno fatto pensare inizialmente a un infarto ma poi dopo un paio d'ore mi sono riaddormentata. Da quel momento soffro spesso di dolori al petto come fitte, cardiopalmo e a volte difficoltà respiratorie. Ho fatto un ECG sia a riposo che durante sforzo e un ecografia che non hanno rivelato problemi se non una leggera tachicardia ogni tanto. Gli esami del sangue per la TSH sono nei valori normali, tuttavia ho il colesterolo alto con valore 238 e colesterolo LDL con valore 143. Da una visita dall'otorinolaringoiatra è stata diagnosticata una faringite probabilmente a causa del reflusso gastroesofageo. Mi è stato detto che il cardiopalmo e la difficoltà a respirare possono essere a causa di quest'ultimo problema. Tuttavia i dolori al petto persistono e ora a volte provo dolore sempre come fitte al braccio e mano sinistra e alla gamba sinistra (soprattutto una sensazione come di pesantezza). Non sono presenti gonfiori visibili agli arti. E' possibile che questi dolori siano dovuti ad un problema di circolazione del sangue nonostante gli esiti negativi della visita cardiologica? E' consigliata una visita specialistica?
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Lei riporta vari sintomi tra loro diversi e non per forza correlati.
Credo che serva una attenta anamnesi er capire l'origine dei disturbi, per questoe consigierei una visita specialistica. Solo ponendole domande sulle caratteristiche dei disturbi credo ci si possa orientare sulla loro origine.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la tempestiva risposta e per il consulto. Provvederò a farmi visitare da uno specialista.
Cordialmente.