Utente 306XXX
Buongiorno Dottore,

sono un ragazzo di 23 anni e da quattro anni vivo un ottimo rapporto mentale e fisico con la mia ragazza mia coetanea. Sebbene non sia un campione di durata nella fase della penetrazione non ci sono mai stati problemi ed il sesso è sempre appagante raggiungendo entrambi l'orgasmo ad ogni rapporto. Le scrivo perchè da circa 2 settimane ( con 4 rapporti sessuali avvenuti) faccio molta fatica a controllarmi sin dai primi minuti del rapporto, aggiungo che in questo periodo soffro di una irritazione al pene che mi accentua leggermente le sensazione e per questo in settimana mi recherò dal medico avendo avuto problemi simili in passato. La mia ragazza è studente di medicina ed è molto comprensiva e rassicurante, non mi pare di avere nemmeno preoccupazioni o stress però devo laurearmi tra pochi giorni. Spero Dottore che dal quadro che le riporto si possa capire la mia situazione, non sono atterrito ma comunque un po' di complesso di inferiorità è presente. Le chiedo se ha qualche consiglio da darmi in merito, mi scuso sin d'ora se il modo di scrivere le è sembrato inappropriato ma trovo un po' complicato spiegarmi al meglio riguardo questo inconveniente. La ringrazio per l'attenzione

Cordiali Saluti

Stefano

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
prima curi l' irritazione poi ne paròiamo. Che potrebbe benbissimo essere quella.