Utente 352XXX
Egr. Dottori da qual che mese a questa parte avverto uno strano fastidio al fianco dx. il fastidio in questione sembra più un fastidio di tipo muscolare, sento come se mi "tirasse " ilmuscolo addominale all'altezza de fegato inoltre a volte quando mi piego mi sembra di sentire una specie qualcosa ma se eseguo una palpazione della zono nn sento nulla. Ho 48 anni, donn, impiegata. Ultimamente ho fatto i segnuenti esami:
rx torace
gastroscopia con biopsie condotta fino al duodeno
colonscopica condotta fino al cieco (pensavo fosse intestino il problema)
cardiogramma
esami ematochimici di ogni "specie"
visita cardiologica
visita ginecologica + eco TV + p.t
2 ecografie addome totale
Da tutto ciò non è emerso nulla se non colon irritabile e gastrite erosiva di tipo severo per la quale sto facendo una cura che risponde benissimo.
qualche giorno fa il fastidio-doloretto ( a volte sento pizzicare ma non sembra a livelo di organi ma proprio a livello muscolare) si intensifica cosi decido di andare anche da un pneumologo il quale visitandomi mi dice che proprio dove sento quel fastidio lui sente che ho la cartilagine costale rotta....
Ma come è possibile?! Non ho fatto forzi, non ho avuto traumi e poi se cosi fosse perchè se tossisco e faccio sforzi non mi fa male.?? se fosse cartilagine rotta non dovrebbe far male ad ogni movimento??? premetto che di notte non ho niente di tutto questo. di giorno invece continuno ad avere contrattura alla schiena (il pneumologo mi ha anche detto che ho un'infiammazione del muscolo a ventaglio), dolore alle anche quando mi alzo e questo strano pizzicore che va e viene ma altro sintomo fastidioso eè che da quando il pneumologo mi ha toccato non riesco neanche più a sfiorare le costole di dx mi fanno un male cace anche il reggiseno mi fa male e a volte sento bruciare. Torno dal mio medico perchè temo sia Herper Zoster anche se la pelle è perfetta e non ho febbre ma anche il medicoo mi conferma che non è quello e confida in una infiammazione costale (ma che dura da mesi???). La mia domanda è perchè si è rotta la cartilagine senza motivo? Come fa il pneumologo a vedere che la cartilagine è rotta? (mi ha anche fatto una eco costale ma non mi ha detto che si vedeva la cartilagine rotta). Visto che ho spesso mal di schiena e mal di anche potrebbe essere qualcosa di reumatico il fatto del distacco della cartilagine. Preciso che non sono in sovrappeso sono alta 1,70 e peso 60 kg. ho molta paura che sotto questo fianco si possa nascondere qualche tumore anche dopo tutto gli esami fatti ho un po di timore.. mi dareste un consiglio su cosa fare per favore.. vi ringrazi anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non è possibile dirimere io suoi dubbi e si tranquillizzi , ma se la sintomatologia persiste nulla vieta un ulteriore consulto presso altro medico o altra struttura.
Cordiali saluti.