Utente 251XXX
Buonaserai, da circa 1 mese e mezzo soffro di un prurito continuo al cuoio capelluto, ho provato a cambiare shampoo ma nulla, sono andato settimana scorsa dal dottore che mi ha guardato la cute che risulta integra, bianca e senza nessun rossore, mi ha detto di prendere l antistamico per dieci giorni ma non trovo sollievo... In effetti ad occhi nudo non si vede nulla, ma non ce la faccio più, cerco di non grattarmi anche se è difficile, noto al tatto tipo delle bolle piccole ma ce ne saranno massimo 3... Non noto un eccessiva perdita di capelli... Li lavo tutti i giorni perché trovo un pochino di sollievo, anche se con i getti della doccia sento un eccessiva sensibilità del cuoio... sono arrivato al limite della sopportazione, ho aspettato nella speranza passasse ma ora intendo prenotare una visita dal dermatologo, dato che con la mutua ci vorranno mesi intendo andare privatamente, con la paura di trovare un dermatologo senza la strumentazione necessaria per osservare il cuoio capelluto... Cosa mi consigliate? Grazie per un eventuale risposta... Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, in questi casi consiglio sempre una visita dermatologica meglio se corredata di un test tricoscopico, il quale potrà evidenziare correttamente una situazione che a livello obiettivo può sfuggire.
Per ulteriori informazioni può scegliere nel sito www.calvizie.pro