Utente 328XXX
Salve
Vorrei porre una domanda, giusto per tranquillizzarmi (sono abbastanza nervoso).
Sono un ragazzo gay, che conduce una vita abbastanza tranquilla, per cui quanto segue è capitato di rado.
Circa un ora fa ho avuto un rapporto orale con un ragazzo che conosco appena.
Sia attivo , ma per lo più passivo (lui a me). Nel caso attivo, da parte sua non c'è stata alcune fuoriuscita di sperma, ma solo liquido. Non credo proprio di aver ingoiato , anche perché mi si è formato in gola del muco che ho sputato poco dopo aver concluso.
Ho sempre avuto il terrore dell'HIV , per cui casi come questo sono singoli e rari.
Quanti rischi ci sono in seguito a quanto avete letto?
grazie per il consulto...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il rischio di prendere una malattia sessualmente trasmissibile attraverso un rapporto orale, in particolare l'HIV, da questa postazione, non conoscendo per bene le esatte dinamiche ed il "profilo" del suo partner, non è facilmente quantizzabile, anzi è impossibile; da questa prospettiva le possiano solo dire che esiste ma, per avere una informazione mirata e precisa, ora deve sentire in diretta il suo medico di fiducia e poi, se da lui indicato, anche il suo specialista di riferimento.

Detto questo poi, visti i suoi giustificati timori di prendere l'HIV, per il futuro prossimo venturo eviti manovre sessuali "complesse" e non protette con "ragazzi appena conosciuti".

Un cordiale saluto.