Utente 715XXX
Salve a tutti.Sono un ragazzo di roma,mi chiamo luca ed ho 24 anni.volevo un parere per quanto riguarda i tempi di adattamento del dopo circoncisione.Sono stato operato di fimosi e frenuloctomia il 27 maggio scorso(fimosi forse scaturita da un'infezione come la candida)...ora sono a tre mesi dall'intervento avverto ancora un pò di fastidio(leggero comunque),ma soprattutto noto ke ho delle piccole screpolature sul glande,diciamo che nella parte superiore di esso è di un colore roseo e relativamente poco sensibile,mentre scendendo giu,nella parte sottostante della corona,è + rosso e al tatto molto + sensibile e fastidioso,soprattutto dopo un rapporto sessuale...ora mi chiedevo se questo è un decorso normale(cioè il fatto che la pelle sia un pò più grinza e si screpoli un pò)[premetto che per il primo mese era il tutto bendato perchè era molto fastidioso!!],o se magari sono ancora affetto dal fungo(candida)...ho fatto terapia di 'diflucan' e spero di averlo tolto,pero non so spiegarmi queste screpolature e questa diversità di colore tra le la parte superiore ed inferiore del glande...esiste per caso una qualche crema topica utile magari per abbreviare i tempi di questo ricambio della pelle (almeno so sè queste screpolature sono per la pelle e se sono ancora affeto da qualche infezione).
Grazie in anticipo per la risposta e complimenti per il servizio che date...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Lettore,

quanto riferisce è abbastanza comune dopo un intervento di circoncisione, il glande, normalmente protetto dal prepuzio, dopo la circoncisione si trova a contatto con l'ambiente esterno cio porta ad una trasformazione dell'epitelio di rivestimento che comporta l'accumulo di cheratina una sostanza che aumenta la resistenza all'ambiente esterno ma riduce la sensibilità.

Per dare un'idea concreta anche se un pò approssimativa delle trasformazioni che il glande subisce dopo la circoncisione bisogna pensare alla superficie esterna delle labbra rispetto alla superficie interna.

Nella fase in cui questi cambiamenti si verificano è possibile che siano presenti screpolature o fastidi maggiori.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 715XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta,mi ha tranquillizzato!!per quanto riguarda una qualche crema applicabile ne esistono in farmacia?Un qualcosa che possa abbreviare i tempi di questo ricambio,perche poi dove si è screpolata prima la pelle è + sensibile e un po + arrossata...
Grazie ancora,Luca