Utente 262XXX
Salve a tutti,
Scrivo per interposta persona, in quanto mio fratello ha subito ieri un intervento di frenuloplastica, intervento che nella nostra famiglia hanno subito un po' tutti i membri di sesso maschile, talvolta anche con necessità di circoncisione parziale.

Il fatto é che a differenza mia o di mio padre, dopo l'intervento il glande é rimasto scoperto e si é formata una sorta di corona, probabilmente dovuta ad un edema, la quale impedisce di ricoprire correttamente l glande e lo strozza vistosamente.

Ciò che ci ha spaventato più che altro é il gonfiore e il colorito della parte preouziale che si é ritratta e che non si riesce a far scorrere per ricoprire il glande, in quanto abbastanza bianca e gonfia (credo si tratti di un tipico edema). Dopo l'applicazione topica di ghiaccio l'ede,a sembrava ridottosi, per poi ripresentarsi.

La cosa che ci allarma é che ad esempio, sia io che mio padre abbiamo subito lo stesso intervento ma il glande era stato subito ricoperto dopo l'intervento. Per quanto riguarda mio fratello, usata corona continua a impedire la ricopertura del glande e sinceramente abbiamo paura che possa riattrarsi di una sorta di parafimosi.

1) o sigliate di tenere il pene ventrilizzato o comunque verso l'alto, considerando che non é mai stato fatto neanche subito dopo l'intervento?

2) credete che l'applicazione topica di qualche unguento anestetizzante e che aiuti a ridurre l'edema possa aiutare eventualmente?

3) é una condizione non preoccupante è comunque standard, oppure ci sono rischi per mio fratello?

Vi ringrazio anticipatamente per la cortesia e la preparazione di cui siete forieri e per lo straordinario servizio che offrire mediante il sito

Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
può anche essere un effetto transitorio del normale edema postoperatorio. Comnsiglio di far vedere il fratelklo al acollega operatore perchè di qua è dure dire come somno le cose in realtà.