Utente 364XXX
Gentili dottori,

circa un mese e mezzo fa ho stupidamente effettuato una masturbazione clitoridea ad una ragazza con un dito che forse si era leggermente bagnato del mio liquido seminale. Prima di masturbarla infatti ho toccato il mio pene dopo l'eiaculazione e anche se ho strusciato la mia mano sui suoi pantaloni prima di procedere alla masturbazione è possibile che il mio dito fosse ancora leggermente umido. Tengo a precisare che non c'è stata una penetrazione completa del dito in vagina.

A partire da tale data la ragazza ha avuto due volte le mestruazioni, entrambe arrivate regolari, molto abbondanti nei primi due giorni e normali il terzo giorno. Solitamente la ragazza ha un ciclo breve di quattro giorni (flusso abbondante nei primi due giorni e poco flusso nei due giorni successivi).

Secondo il vostro parere tenendo in considerazione le modalità del contatto e le due mestruazioni arrivate e abbondanti (anche se più brevi di un giorno rispetto al normale) posso stare tranquillo che non vi è una gravidanza in atto?

Grazie mille,
Emanuele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la gravidanza,senza una penetrazione ed una eiaculazione intravaginale,non si instaura.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Izzo, grazie per la rassicurante risposta. Ma eventuali spermatozoi eventualmente presenti sul dito non potrebbero passare sulle mucose vaginali durante la masturbazione del clitoride e da lì entrare in vagina? Questo non è possibile perchè muoiono in pochi secondi appena toccano il dito asciutto oppure per qualche altro motivo?
Grazie! Emanuele
[#3] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Dottore la prego, sono in ansia!