Utente 366XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni ed ho problemi di erezione, era mio solito masturbarmi almeno una volta al giorno ( alle volte anche due) senza nessun tipo di problema e con un desiderio ed eccitazione massimi. Ora invece ho difficoltà ad eccitarmi anche guardando un porno e mentre mi masturbo spesso capita che cali l'erezione, ciò che noto rispetto a prima è uno scarso desiderio sessuale e di eccitazione , devo proprio impegnarmi per raggiungere l'eiaculazione ma rispetto a prima è meno soddisfacente a livello emotivo e non sono in un periodo particolare di stress. Da due settimane ho una ragazza e noto che quando siamo vicini o quando mi stuzzica c'è erezione e anche quando mi fa del sesso orale ma appena cerco di penetrare cala drasticamente l'erezione, ciò mi è successo tutte le volte che ci abbiamo provato( due volte ). Aggiungo come informazione che è la mia prima volta e sono molto tranquillo quindi escluderei la questione "ansia da prestazione". La mia domanda è cosa può provocare ciò? Posso capire che perchè siano le prime volte io abbia delle difficoltà ma, perchè durante la masturbazione mi succede questa cosa?Aggiungo come informazione anche che durante questo periodo in cui ho notato il problema d'erezione ancora non conoscevo questa ragazza.

P.s: Ho letto on-line che mangiare banane, e integrare arginina può aiutare con l'erezione, è vero? Attualmente sto usando il sorgenor per integrare arginina 1 fiala al mattino e una la sera.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alla sua età possono essre infiammazioni prostatiche, modiche alterazioni ormnonali, problemi psicologici, raramente fenomeni circolatori o neurologici. Senta un collega da l vivo, e ricordi nche i giovani in genere guariscono agevolmente il ptroblema.
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la celere risposta dottore.
Mi devo rivolgere ad un urologo o un andrologo?E secondo lei il modico cambiamento ormonale da cosa può essere causato?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non stia a pensare a come cambiano gli ormoni, senta un andrologo. per certe cose è meglio