Utente 877XXX
Salve io da circa 1anno e mezzo faccio trattamemti con la luce pulsata ma aihmè senza alcun risultato nonostante mi sia rivolta ad un medico i peli ogni 3 mesi dalla seduta ricrescevano TUTTINE SEMPRE UGUALI. Informandomi presso vari centri estetici mi hanno dato varie risposte quindi c'ho capito meno di prima.
Le mie domande sono :
1)Come ci si prepara a una seduta?bisogna usare rasoi lamette oppure?
2)Quanto il pelo deve essere lungo prima del trattamento ?deve essere raso pelle? (La dottoressa che me li faceva mi diceva che il pelo doveva avere una lunghezza media)
3) DOPO il trattamento con la luce pulsata cosa bisogna fare?BISOGNA ASPETTARE CHE IL PELO CADA? (La dottoressa che me li faceva mi diceva che il giorno dopo potevo tranquillamente fare la ceretta, mentre alcune estetiste mi hanno detto che bisogna fare ASSOLUTAMENTE LA LAMETTA SIA PRIMA CHE DOPO)
4) SE IL PELO NON RISCRESCE DOPO UN TOT DI TEMPO AD ESEMPIO A DISTANZA DI UN MESE la seduta si può ripetere ugualmente?
Da ignorante credo che sia un controsenso usare la lametta anche dopo i trattamenti visto che sanno anche i muri che il pelo si rinforza.
Premetto che i peli che ho sul mento dopo anni di depilaxioni ormai si sono trasformati in barba. Quindi neri e pelle chiara (condixione ideale per questi tipi di trattamenti almeno da quello che c'è scritto su internet).Attualmente non sto facendo nessun trattamento proprio perchè ricevo sempre risposte diverse sono anche disposta a spendere ma ormai non mi fido più di nessuno.
Grazie a chi dedicherà qualche minuto per rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
capisco benissimo la sua situazione poiché quotidianamente affronto colloqui di questo tipo. La confusione che regna attorno a questo argomento è conseguenza di una considerazione molto semplice: pochi apparecchi in realtà funzionano veramente per l'epilazione laser o IPL. La maggior parte delle tecnologie in commercio non è all'altezza di fornire una risposta clinica adeguata. Malauguratamente non vi sono normative che regolino questo settore, quindi purtroppo il paziente deve fidarsi della struttura che lo ha in cura.
Per prima cosa pertanto bisogna assicurarsi che la tecnologia utilizzata per la depilazione sia valida: come può immaginare da questa sede non possiamo fornirle indicazioni circa marche e modelli, ma per stare tranquilla posso dirle che i laser migliori sono costruiti in USA e le IPL qualitativamente più valide sono costruite in USA o in Israele.
Secondariamente deve accertarsi di non avere condizioni sottostanti che rendano meno efficacie l'epilazione al viso, che già di per sè è più difficile rispetto ad altre parti del corpo: ad esempio disturbi endocrini o ginecologici, quali l'ovaio micropolicistico.
Infine anche se non ci crede le posso assicurare che tagliare i peli con la lametta non li fa crescere più folti, è una suggestione. Il taglio del pelo con la lametta non è in grado di influenzare la crescita del pelo che avviene profondamente nel bulbo pilifero ed è soggetta a stimoli di natura ormonale, metabolica e costituzionale. E' quindi giusto rasare il pelo con la lametta poichè la luce, laser o IPL, deve riconoscere il fusto all'interno del follicolo per poter danneggiare l'apparato pilifero. Se asporta i peli con la ceretta li toglie fisicamente e la luce non è più in grado di incontrare la struttura che funge da esca ottica. Ricordo infine che i peli devono essere scuri per essere riconosciuti dal laser o dalla luce pulsata, altrimenti il raggio non interagisce a sufficienza con essi e non si potrà avere risultato clinico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 877XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottore, grazie per la sua risposta . Le confermo che non ho problemi di tipo ginecologici o endocrini. So che se faccio la ceretta prima di un ipotetica seduta è inutile.. ma dopo la seduta si può fare? O si deve aspettare che cadano?
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Personalmente consiglio di non fare la ceretta per tutto il periodo delle sedute epilatorie. C'è anche da dire che se il laser è efficiente dopo le prime sedute la ricrescita si attenua notevolmente e non c'è un gran bisogno di rimuovere i peli (generalmente per il viso programmo le prime sedute a 1 mese e 1\2 di distanza una dall'altra)
Cordiali saluti