Utente 760XXX
buongiorno.
ho gia avuto risposte da Voi e ringrazio molto.
volevo pero' chiarezza su una cosa.
vista che la diagnosi del mio compagno e' stata azoosprmia (sono in attesa di risp per un secondo spermiograma)
mi chiedevo perche' due anna fa' sono rimasta incinta(poi pero' ho perso il bambino).
cosa puo' essere successo a lui? si puo' essere "normali" e diventare soggetti azoospermici? (650sperm per ml)
grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è fondamentale ripetere l'esame del liquido seminale effettuato mediante raccolta tramite masturbazione direttamente in laboratorio (in quanto un solo esame seminale non è sufficiente per definire correttamente una azoospermia). tale esame andrebbe ripetuto quindi dopo un intervallo minimo di 3 massimo di 6 mesi e se entrambi gli esami descrivono una azoospermia la diagnosi laboratoristica può essere presa in considerazione ed iniziati gli accertamenti per diagnosticare la causa della azoospermia. Due anni sono un tempo significativo per poter essere incorsi in una problematica causa di azoospermia. Ripetete gli esami come indicato e riferitevi all'andrologo di vostra fiducia con gli esiti.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la yempestiva risposta.
A giorni, forse domani, dovrei avere l'esito del secondo spermigramma,
e' cosi' gentile da prestarmi attenzione nei prossimi giorni?
Cordialmente saluto e di cuor ringrazio.
Buon lavoro.
[#3] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
ho preso il secondo spermiogramma, che ne pensa?

astinenza 3
vol 0,5
num sperm 0,2milioni/ml
x eiaculato 0,1milioni(M)
liquefazione dopo 60' pos
viscosita' normale
col grigio opalescente
ph 6,0
agglutinazione spontanee assenti
motilita' a 60'
movimenti pregressivi rapidi 0%
''''''''''''''''''''''lenti 0%
''''''''''non progressivi 1%
motilita' assente 99%

non c'e un esito, e' azoospermia? per favore attando risposta grazie di cuore.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,


azoospermia significa ASSENZA di spermatozoi, mentre i liquidi seminali valutati mettono in evidenza un numero di spermatozoi estremamente basso,(Oligozoospermia) quasi da ritenerli incapaci a fecondare.
Il vostro caso rappresenta una evidente e palese dimostrazione che la fertilità di una coppia dipende dai fattori di entrambi i partners
Esistono donne che rimangono gravide anche con pochissimi spermatozoi e lei sembrerebbe essere l'esempio
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Pozza grazie infinite di avermi risposto con tanta celerita'.
crede possibile con adeguate cure, aumentare il numero di spermatozoi? GRAZIE .

E un'altra cosa che non ho specificato, quando 2 anni fa' c'e stata questa gravidanza, era un periodo di forte stress x entraambi, tanti che non eravamo in cerca di niente,anzi!!
io soffrivo di disturbi alimentari ed ero nel periodo di forte sottopeso e sotto pillola, diminticata piuttosto spesso prpprio x la mia condizione nervosa.
Oggi i miei dubbi sono questi, puo' essere risultato il test di gravidanza pos in base a tutti questi sbalzi ormonali?
[#6] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dott. Pozza o Moiso o chiunche altro gentile medico stia leggendo,
la mia domanda e perplessita'e' sempre quella di ieri, cioe' se secondo voi e' stata gravidanza o solo una conseguenza della pillola dimenticata...dello stress..del forte dimagrimento...il ginecoloco a suo tempo disse che come la psiche riesce a fermare l'ovulazione(quando c'e' tanto desiderio di maternita'), riesce anche a fare l'esatto opposto anche prendendo medicinali x non iniziare gravidanze. Ad oggi la confusione ed anche i dubbi sono tanti, in quanto non riusciamo a concepire nulla!
Qualcuno puo' dare una sorta di spiegazione a tutto questo?
In mano ho l'eco della presunta gravidanza e del dopo.
L'unica differenza sta' nelle dimensioni ovariche e dell'endometrio.
non ho fatto il raschiamento perche' secondo il medico avrei avuto un'emorragia spontanea nel giro di pochi giorni,mi ha semplicemente prescritto delle pillole(non ricordo il nome) che dovevano servire a suo avviso a ripulire bene l'apparato.
Grazie infinite x l'attenzione datami.
[#7] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
PER FAVORE C'E' QUALCUNO CHE MI ASCOLTA? HO VERAMENTE TANTI PERCHE' E TANTI MA........
LA COSA PIU' NATURALE DEL MONDO E' DIVENTATA LA PIU' DIFFICILE E L'UNICO SCOPO DI VITA.
NESSUNO PUO' DARE SPIEGAZIONE AL NOSTRO PASSATO DI COPPIA E TROVARE UNA SORTA DI SPIEGAZIONE ABBASTANZA PLAUSIBILE A CIO' CHE CI E' SUCCESSO? GRAZIE DI CUORE.
[#8] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

un gravindex positivo non necessariamente significa gravidanza in atto. Quindi bisognerebbe essere molto cauti, specie da parte dei medici, nel definire che una gravidanza sia in atto o abbia avuto esito in aborto solo sulla base di un ritardo mestruale e un test di gravidanza positivo.
Quindi, anche se abbastanza insolita, la gravidanza del passato potrebbe anche essere insorta. Non potremo mai capire come il fatto sia avvenuto ma era possibile.
Credo opportuno che voi, come coppia, vi facciate seguire da specialisti nel settore della fertilità che possano analizzare il vostro caso in maniera adeguata.
Il Dottor Beretta, del nostro Staff, opera anche a Firenze e potrebbe aiutarvi a capire meglio il problema
cari saluti
[#9] dopo  
Utente 760XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dott. Pozza e grazia per la sua cordialita' e disponibilita'.
Torniamo proprio adesso da una visita dal dott. Beretta, gli abbiamo esposto quello che lei sa' gia' e consigliato di rifare gli esami gia' fatti e anche degli ulteriori.
Naturalmente non si e' pronunciato, ma e' anche vero che noi non abbiamo fatto nessuna domanda ma solo ascoltato.
Quando avro' a disposizione nuove analisi le faro' vedere anche a Lei.
Nel frattempo La ringrazio del tempo che mi ha dedicato,
credo sis al corrente di quanto sia positivo non sentirsi soli con i propri problemi.
Grazie ancora e auguri per il suo lavoro poco facile.
A presto. Serena :-)